change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più giovani - adozioni a distanza - festa a ...distanza newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  

Festa a Catiò, in Guinea Bissau per i cinque anni delle adozioni a distanza


 
versione stampabile

Festa sotto gli alberi a Catiò, in Guinea Bissau, per i cinque anni delle adozioni a distanza
8 marzo 2010

La proposta di fare una festa per i 5 anni delle adozioni a distanza ha incontrato l’approvazione gioiosa di tutti, alla scuola São Bento di Catiò, una piccola città nel Sud della Guinea Bissau.

I più entusiasti erano, ovviamente, proprio quei ragazzi - una cinquantina - adottati a distanza, per i quali questi sono stati cinque anni di frequenza regolare a scuola e di cure mediche non più impossibili.

Ma anche di un futuro che fa meno paura, perchè non si è soli. In questo Paese piccolo, popolato da meno di 1 milione e mezzo di abitanti, che vive da tanto tempo una condizione difficile, tra guerra civile, colpi di stato, povertà e violenza diffusa, il futuro è davvero incerto. Ma questa festa sta a dire che si può vincere l'incertezza se c'è il sostegno di una famiglia. Che a volte è geograficamente lontana, ma è vicina nella fedeltà di un legame che, negli anni, cambia il corso di una vita.

Le foto e i racconti dei bambini aiutano a rievocare "come eravamo": ma non c'è nostalgia. Anzi, c'è un'emozione densa di speranza, che si comunica alle più di 400 persone che si sono radunate spontaneamente attratte dalla musica e dalle danze.

La storia di ogni bambino è anche quella di un legame tra Africa ed Europa, tra una famiglia italiana e un piccolo guineano, realizzatosi attraverso l'adozione a distanza.

Questo aiuto, come hanno testimoniati i genitori di alcuni dei bambini, non è venuto mai a mancare, nemmeno durante i disordini e le difficoltà che il paese ha attraversato soprattutto in questi ultimi tempi.


Immagini

Adozioni a distanza


Altre iniziative

 

NEWS CORRELATE
20 Novembre 2017

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia: Sant'Egidio dalla parte dei bambini


Le Scuole della Pace, il programma "Bravo!", i centri nutrizionali, il programma DREAM... come la Comunità protegge i diritti dei più piccoli
IT | ES | DE
30 Ottobre 2017
KIGALI, RUANDA

La nuova vita di Eric, da orfano del genocidio del Ruanda a neolaureato: è bastata un'adozione a distanza!


Come un piccolo aiuto può cambiare una vita
IT | ES | DE | FR | PT | RU
18 Ottobre 2017
BISSAU, GUINEA-BISSAU

Accade in Guinea Bissau: quando non c'è la scuola, tutti #allascuoladellapace!

IT | ES | DE | PT
2 Settembre 2017
ROMA, ITALIA

La Scuola della Pace di Sant’Egidio: «Così aiutiamo i bimbi di periferia a ritrovare un po’ di fiducia»

2 Agosto 2017

Il sogno di studiare che vale la vita: oggi ricordiamo Yaguine e Fodè e la loro lettera all'Europa


Era il 2 agosto 1999. I corpi dei due ragazzi guineani vennero trovati nel carrello di un aereo a Bruxelles. La loro lettera ci parla di un sogno ancora disatteso per tanti minori in Africa
IT | FR
17 Luglio 2017
PORT-AU-PRINCE, HAITI

Adozioni a distanza ad Haiti: un futuro diverso per Dana e gli altri bambini inizia dalla scuola

IT | ES | FR | PT | NL
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
11 Novembre 2014
Regió7
La comunitat de Sant Egidi comença a recollir joguines
1 Luglio 2014
L'Osservatore Romano
Risposte da dare
24 Potrebbe 2014
Il Piccolo
Comunità di Sant'Egidio 25 anni di impegno in aiuto ai più deboli
19 Febbraio 2014
Famiglia_Cristiana.it
Fuori dall'ombra con Sant'Egidio
5 Gennaio 2014
La Stampa.it
Ecco chi resiste alla fuga dalle scuole
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

158 visite

213 visite

178 visite

213 visite

166 visite
tutta i media correlati

Per adottare a distanza un bambino ci si può rivolgere a:

Segreteria delle
adozioni a distanza
Comunità di Sant'Egidio
lun-gio-ven h.9,30-13.30
Tel. 06.5814217

oppure tramite e-mail