change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - barcellona 2010 - news dal meeting newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
5 Ottobre 2010

Cristiani e musulmani attenti a grammatiche semplificate della loro fede. Alcune piste di crescita comune nella città

 
versione stampabile

Nelle città europee si registra un problema di identità. I musulmani ad esempio di terza generazione, giovani non di rado spaesati, per i quali le visioni religiose politicizzate diventano una grammatica, sono molto attrattive.  Raggiungere i giovani, chi non ha forti radici di fede, e’ un problema tanto per i cristiani quanto per i musulmani, dunque una prospettiva molto concreta di dialogo, offerta del contesto e dal problema in sé’. Se ne è parlato oggi a Barcellona nell’ambito dell’incontro ‘Vivere insieme in un tempo di crisi’ in un confronto a più voci, coordinato da Vittorio Ianari, esperto di islamistica, responsabile per la Comunità di Sant’Egidio dei rapporti con il mondo islamico e il Medio Oriente, che puntava a identificare i tratti di un destino comune tra cristiani e musulmani. Non esistono formule semplicistiche, la geografia ha ad esempio un suo peso specifico. L’Islam europeo, ad esempio, si presenta  frammentato anche quando sembra, per effetto dei luoghi comuni, monolitico. L’integrazione degli immigrati può aiutare una comprensione saggia della sua consistenza e d’altra parte gli strumenti del dialogo consentono di scendere nel profondo al di lá degli effetti immediati. “Il dialogo e’ come la preghiera – osserva Ianari - Difficile misurarlo in quantità, in modo utilitaristico. Ma senza, vivremmo senz’altro peggio”.

“Sono pieno di speranza sulle possibilità di una azione comune da parte dei Cristiani e Musulmani – dice Richard Chartres, vescovo anglicano di Londra - di fronte alle sfide contemporanee.  Non è solo una pia speranza, ma è basata sull’esperienza di cooperazione dei cittadini di Londra. Il centro per la riconciliazione e la pace che ho fondato il "St. Ethelburga Centre" è stato in grado di dare un contributo in un certo numero di situazioni di conflitto grazie  alla generosità di amici e benefattori musulmani  nella costruzione e nell'allestimento di una tenda nella città di Londra”.

Non mancano i problemi. Mohammed Esslimani, teologo islamico, che vive in Arabia Saudita, nota come anche grandi protagonisti del dialogo da parte islamica soffrano il fatto che l’Europa si presenti con un senso di superiorità narcisistico, “spesso vediamo che il dialogo va verso la consacrazione dell'egemonia”. D’altra parte l’occidente “ha praticamente abbandonato i valori cristiani e ormai si dedica esclusivamente alla mondanità”


 LEGGI ANCHE
• NEWS
6 Febbraio 2018

Gli auguri del pastore valdese Bernardini per i 50 anni di Sant'Egidio: continuiamo insieme per la pace, la giustizia, i corridoi umanitari

IT | HU
31 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

La Comunità di Sant’Egidio ricorda il prof. Joachim Gnilka scomparso a Monaco all’età di 90 anni.

IT | DE
28 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

'Il piatto più buono è quelllo dell'amicizia': lo offre Sant'Egidio a tanti amici nelle periferie di Monaco di Baviera

IT | DE
24 Gennaio 2018
ROMA, ITALIA

'La potenza della Chiesa di Gesù è una forza disarmata che ferma il male' La predicazione del pastore Paolo Ricca per la Settimana dell'Unità tra i cristiani

IT | FR | HU
24 Dicembre 2017
ROMA, ITALIA

La Chiesa è il popolo dell'attesa. Meditazione del pastore valdese Paolo Ricca

21 Novembre 2017
BARCELLONA, SPAGNA

''Mentre nelle nostre città europee si vive una profonda crisi, la storia si gioca nelle periferie'': Andrea Riccardi a Barcellona

IT | ES | CA
tutte le news
• STAMPA
23 Febbraio 2018
Domradio.de

"Wir können Frieden organisieren wie andere den Krieg"

2 Febbraio 2018
el Periódico

La brújula de los sintecho

1 Febbraio 2018
La Vanguardia

La dificultad de acceso a vivienda aumenta el riesgo de pobreza en Barcelona

1 Febbraio 2018
Flama.info

La Comunitat de Sant Egidi presenta la “Guia Michelin dels pobres” 2018

1 Febbraio 2018
CATALUNYARELIGIO.CAT

Sant'Egidio presenta la versió mòbil de la seva Guia Michelin

1 Febbraio 2018

La ''Guia Michelin pels pobres'' s'edita per primera vegada com a aplicació de mòbil

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

ASSISI 2016 - il programma in pdf

Ahmad Al Tayyeb - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà - Parigi 2016

Andrea Riccardi - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà

tutti i documenti
• LIBRI

L'abbraccio di Gerusalemme





Paoline

il senso della vita





Francesco Mondadori
tutti i libri