change language
sei in: home - amicizia...i poveri - amici in carcere - i luoghi... impegno - europa - italia - tossico-dipendenti newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  

Tossico-dipendenti


 
versione stampabile

In Italia

I tossicodipendenti

I tossicodipendenti vivono con estrema difficoltà la reclusione, perché abituati in genere a vivere in maniera disordinata e senza ritmi precisi. Per queste persone, d'altra parte, a volte il carcere potrebbe paradossalmente rappresentare la possibilità di riprendere una vita con pasti regolari e un letto per dormire. Sono tra i detenuti più isolati, non di rado i legami con le famiglie sono recisi, o persi. Per questo motivo non ricevono pacchi con indumenti o viveri, e, spesso, non hanno soldi. Una parte di loro sono sieropositivi o malati di AIDS. Uno stato di affannosa incertezza e paura accompagna spesso l'alternarsi di periodi di reclusione e di libertà, molte volte vissuti in strada. L'estrema difficoltà di progettare un futuro "normale" nasce dalla consapevolezza di una oggettiva assenza di prospettive per la difficoltà a reperire posti di lavoro. La gran parte di questi detenuti ha alle spalle storie di grande deprivazione affettiva e culturale; si tratta di "ragazzi", cioè persone relativamente giovani, che spesso non hanno nemmeno conseguito il diploma di terza media. Alcuni di loro sono cresciuti per i primi anni di vita in carcere con le madri detenute o hanno fatto l'esperienza della reclusione già nel carcere minorile. Altri ancora sono cresciuti tra l'istituto e la strada.

 

...Adesso che sto per uscire mi chiedo spesso cosa farò fuori, dove andrò, cosa mi succederà ancora e se riuscirò mai a smettere; mi dò sempre delle risposte da solo e per lo più negative. 

Ho una confusione in testa e una chiarezza da far paura!...


 LEGGI ANCHE
• NEWS
4 Gennaio 2018
PADOVA, ITALIA

'Tutti abbiamo servito tutti': una lettera dal carcere racconta il pranzo di Natale

22 Dicembre 2017
NAKURU, KENYA

In certe parti del mondo, l'acqua è il più bel regalo di Natale: una cisterna per le detenute di Nakuru in Kenya

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL
28 Ottobre 2017
BLANTYRE, MALAWI

Dall'abisso alla luce dopo 10 anni: la storia vera di un'ingiustizia riscattata con l'amore in Malawi

IT | EN | ES
14 Agosto 2017
MAROUA, CAMERUN

Imparare a leggere e a scrivere in carcere: inizia qui la libertà

IT | ES | DE | FR
31 Luglio 2017

'E adesso la palla passa a me': storie di solitudine, riscatto e umanizzazione in carcere

29 Luglio 2017
NAPOLI, ITALIA

Un pomeriggio di solidarietà con i detenuti del carcere di Poggioreale a Napoli

tutte le notizie
• STAMPA
2 Gennaio 2018
Il Messaggero - ed. Civitavecchia

La comunità di Sant'Egidio offre il pranzo ai detenuti

29 Dicembre 2017
La Stampa

Sant’Egidio e il pranzo della serenità nel carcere

29 Dicembre 2017
Avvenire

Kenya, Natale in cella. Adesso arriva l'acqua

24 Novembre 2017
La Repubblica - Ed. Firenze

Fuori dal carcere: la guida per orientarsi in città

23 Novembre 2017
Famiglia Cristiana

Quelle coperte che scaldano le notti degli ultimi di Roma

24 Settembre 2017
Notizie Italia News

Giovani stranieri in carcere

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

ALCUNI NUMERI DELLA SOLIDARIETA’ NEL 2012 DALLA COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO

Comunità di Sant'Egidio

Le carceri in Italia:tra riforma, sovraffollamento e problemi di bilancio. Analisi e proposte delle Comunità di Sant'Egidio

Comunità di Sant'Egidio

Mai così tanti in carcere nella storia dell’Italia Repubblicana

Comunità di Sant'Egidio

CALANO I REATI, MA CRESCONO GLI ARRESTI E LE DETENZIONI

tutti i documenti
• LIBRI

E adesso la palla passa a me





Guida Editori
tutti i libri

FOTO

258 visite

297 visite

244 visite

250 visite

244 visite
tutta i media correlati