change language
sei in: home - amicizia...i poveri - amici in carcere - dal nord... carcere newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  

Dal Nord al Sud dell'Italia, feste oltre le mura del carcere


 
versione stampabile

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 Feste oltre le mura del carcere
14 marzo 2011

Le occasioni sono diverse, ma lo scopo di ogni festa è lo stesso: vincere la tristezza e asciugare le lacrime con i canti, la merenda, l’amicizia e il calore della festa che scioglie i cuori.

Per questo, Sant'Egidio ha portato la festa dei 150 anni dell'Unità d'Italia in alcune carceri femminili - Pozzuoli (Napoli), Vercelli e Roma Rebibbia.

A Roma, sono stati gli anziani di un quartiere vicino al carcere a preparare il buffet. Sono gli stessi che, ogni settimana, inviano pacchi di vestiario a chi non riesce ad avere colloqui con i familiari lontani o è ricoverato nell'infermeria.

Il 1 marzo, per una volta, i ruoli si sono scambiati: gli anziani sono stati ospiti per un pomeriggio di festa dei detenuti del piccolo carcere a custodia attenuata di Rebibbia a Roma. Era una situazione a dir poco insolita:  dentro a un carcere, conoscersi e cantare insieme.

“Sono emozionato, non so se riuscirò a cantare, vedere persone della vostra età mi ricorda la mia famiglia, affetti lontani…” ha detto A. rivolgendosi ad una donna anziana venuta fin dentro al carcere sulla sua sedia a rotelle. Ma la commozione iniziale ha lasciato presto il posto all’amicizia e a un’allegria che i ragazzi di Rebibbia non provavano da tempo.

L’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa è certamente un luogo di grande dolore, anche perchè ospita malati gravi, con una situazione difficile anche dal punto di vista sociale. Tra i detenuti, molti potrebbero uscire dall’Istituto anche subito, ma non possono a causa della mancanza di strutture sanitarie e psichiatriche che possano ospitarli.

Una festa semplice ma ricca di musica e canti, un regalo utile per tutti (pigiama e giaccone felpato), anche per chi non ha potuto allontanarsi dalla cella. Il nuovo vescovo di Aversa, mons. Angelo Spinillo, si è rivolto ai malati con affetto e parole di speranza: “Dentro di noi c’è un desiderio di bene che bisogna tirare fuori”. 


NEWS CORRELATE
18 Gennaio 2018
Comunicato stampa

Anziani, Sant'Egidio: la creazione di un Ministero per la solitudine nel Regno Unito è un campanello di allarme


Attivare in Europa reti di protezione contro l'isolamento sociale e favorire un'alleanza tra le generazioni. L’esperienza del programma “Viva gli anziani!” e il movimento Giovani per la Pace
IT | EN | ES | DE
4 Gennaio 2018
PADOVA, ITALIA

'Tutti abbiamo servito tutti': una lettera dal carcere racconta il pranzo di Natale

22 Dicembre 2017
NAKURU, KENYA

In certe parti del mondo, l'acqua è il più bel regalo di Natale: una cisterna per le detenute di Nakuru in Kenya

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL
2 Dicembre 2017
ROMA, ITALIA

Una visita alla mostra degli artisti disabili "La forza degli anni" aperta a Roma fino al 9 dicembre

24 Novembre 2017

La storia di Tina. Quelle coperte che scaldano le notti degli ultimi di Roma


Tina e le sue coperte raccontano la forza degli anni, perché anche la vecchiaia ha i suoi valori e la sua bellezza.
22 Novembre 2017
OUAGADOUGOU, BURKINA FASO

A Ouagadougou apre una casa per anziani: per Marie e Angele inizia una nuova vita

IT | ES | DE | NL | ID
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
7 Febbraio 2018
Avvenire
L'Italia già «casa comune». Anziani e badanti, la forza di un abbraccio di debolezze
26 Gennaio 2018
Il Mattino di Padova
«Il dolore è lingua che accomuna»
24 Gennaio 2018
La Stampa
Apre il centro sociale a Sant’Andrea: “Una casa accogliente per tutti”
18 Gennaio 2018
SIR
Ministero per la solitudine: Comunità Sant’Egidio, “problema da non sottovalutare”. Servono “reti di protezione” e “alleanze tra generazioni”
2 Gennaio 2018
Il Messaggero - ed. Civitavecchia
La comunità di Sant'Egidio offre il pranzo ai detenuti
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

669 visite

694 visite
tutta i media correlati