change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - sarajevo...o e pace newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  

Liturgia di ringraziamento per il 50mo anniversario della Comunità di Sant'Egidio

10 febbraio, ore 17,30 Basilica di San Giovanni in Laterano

 
versione stampabile
10 Settembre 2012 09:30 | Sarajevo National Theatre

Ecumenismo, un atto di amore



Paulo Lockmann


Consiglio Metodista Mondiale, Brasile

1)    La via più sublime
Come cristiani, non possiamo scandagliare la profondità del concetto di amore. Ci rendiamo conto che, anche se intensamente presente nell'Antico Testamento, la sua presenza nella forma “agape” è espressa circa 156 volte nel Nuovo Testamento, e per la maggior parte negli scritti di Paolo. La più alta incidenza, otto volte, si riscontra nel famoso inno all'amore, che si trova in 1 Corinzi 13.
Ci sono precedenti collegamenti con il capitolo 12, che parla dei doni dell’amore e si conclude con le parole: "... desiderate invece intensamente i carismi più grandi." (1 Corinzi 12, 31). Questo versetto comincia con: "E allora vi mostro la via più sublime" (1 Corinzi 12, 31).
Per Paolo, e per noi, l'Amore è sempre la via più sublime. Seguendo il pensiero di Paolo, sappiamo che l'amore viene a noi attraverso la conoscenza della grandezza dell'amore di Dio per noi in Cristo, come lui stesso si definisce nella lettera ai Romani:
"Ma Dio dimostra il suo amore verso di noi nel fatto che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi." (Rm 5, 8)
Così, l'eccellenza dell'amore è che si tratta di una sensazione divina e, per noi cristiani, un modo di definire Dio: "Dio è amore". (1 Giovanni 4, 8).
Secondo gli insegnamenti di Paolo, l'amore è:
a) Fondamentalmente necessario per la vita umana. L'amore trasforma gli atti umani in doni divini. Questi doni sono gli atti più sorprendenti, e senza amore, non sono che opere dell'uomo.
b) L'amore ha caratteristiche che trascendono la nostra natura umana, dal momento che è paziente, gentile, senza vanità, leale, sincero, longanime, tutto crede, tutto spera ed è di supporto a coloro che soffrono.
c) l'amore che viene da Dio non viene mai a mancare. Secondo Paolo, nella vita tutto finisce, ma l'amore è per sempre.
La Fede, la speranza e l’amore sono virtù divine, ma Paolo dice che l'amore è il più grande. Conoscendo e comprendendo questa verità, dobbiamo riconoscere che l'amore è ciò di cui il mondo ha più bisogno. In questo mondo violento e odioso, quello che è più necessario è una grande effusione di amore. Solo l'amore perdona e pone fine ai sentimenti di vendetta.


2) Ecumenismo e amore.
Immaginate che grande infelicità possa esservi all'interno di una casa in cui i membri di una stessa famiglia non parlano tra di loro. Essi non praticano l'amore e la compassione gli uni per gli altri, non perdonano, e, infine, provocano dolore e sofferenza gli uni agli altri. Questo è quello che vediamo spesso nella nostra casa, che noi chiamiamo pianeta terra, il nostro "oikomene."
Pertanto, amare è un modo per preservare un ambiente di vita sano, in quanto nulla inquina come la guerra e la violenza. L'amore crea un clima sano per la natura in cui tutto fiorisce con pazienza, producendo fiori e frutti. Quando tutto fiorisce, è più facile costruire un mondo dove vi è abbondanza di salute e pace per tutti. Sì, l'amore è inclusivo, forma legami di amicizia e di compassione, e genera interesse per il destino e la salute di tutte le persone.
Così, si è constatato che non c'è futuro per l'umanità al di fuori dell’ecumenismo, in quanto esso è mosso dall’amore, crea comprensione, tolleranza e amicizia.
Sì, essere ecumenico è essere genuino e amorevole verso tutti coloro, uguali o diversi, che abitano la stessa casa.
Se vogliamo la pace, dobbiamo promuovere l'amore, il perdono, la riconciliazione, l'ecumenismo.

Messaggio del papa per l'Incontro di Sarajevo
Benedetto XVI

Programma Italiano
PDF

PROGRAMMA DELLE DIRETTE WEB

NEWS CORRELATE
6 Febbraio 2018

Gli auguri del pastore valdese Bernardini per i 50 anni di Sant'Egidio: continuiamo insieme per la pace, la giustizia, i corridoi umanitari

IT | HU
31 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

La Comunità di Sant’Egidio ricorda il prof. Joachim Gnilka scomparso a Monaco all’età di 90 anni.

IT | DE
28 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

'Il piatto più buono è quelllo dell'amicizia': lo offre Sant'Egidio a tanti amici nelle periferie di Monaco di Baviera


Visita di Marco Impagliazzo alla Scuola della Pace e alla mensa
IT | DE
24 Gennaio 2018
ROMA, ITALIA

'La potenza della Chiesa di Gesù è una forza disarmata che ferma il male' La predicazione del pastore Paolo Ricca per la Settimana dell'Unità tra i cristiani

IT | FR | HU
24 Dicembre 2017
ROMA, ITALIA

La Chiesa è il popolo dell'attesa. Meditazione del pastore valdese Paolo Ricca


alla preghiera della Comunità di Sant'Egidio in Santa Maria in Trastevere. Testo e podcast
18 Ottobre 2017

A un mese dall'Incontro delle religioni a Münster, le Strade di Pace hanno attraversato 4 continenti


Nella foto l'evento a Blantyre, Malawi. Guarda foto e video di tutti gli altri
IT | ES | DE | FR | RU
tutte le news correlate

NEWS IN EVIDENZA
7 Febbraio 2018

50 anni di Sant'Egidio: la gioia del Vangelo da Roma alle periferie del mondo


La Comunità compie 50 anni. Una storia cominciata il 7 febbraio 1968 a Roma da Andrea Riccardi con un piccolo gruppo di liceali che volevano cambiare il mondo...
IT | DE | PT
7 Febbraio 2018

'Un aspetto chiave di Sant'Egidio è la sua dedizione al dialogo' Da Yad Vashem, il Memoriale dell'Olocausto a Gerusalemme, gli auguri per il 50mo

IT | DE
7 Febbraio 2018

'Vi auguro di continuare la vostra missione per la pace': Ahmad Al-Tayyeb, Grande Imam di Al-Azhar, per i 50 anni di Sant'Egidio

IT | DE

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
23 Febbraio 2018
Domradio.de
"Wir können Frieden organisieren wie andere den Krieg"
1 Febbraio 2018
SIR
50° Comunità Sant’Egidio: Hilarion (Patriarcato di Mosca), “la nostra una collaborazione che ha dato tanti buoni frutti”
30 Gennaio 2018
Vaticannews
Corridoi umanitari: la collaborazione ecumenica via della speranza
26 Gennaio 2018
POW - Pressestelle des Ordinariates Würzburg
Angst und Lethargie überwinden
15 Gennaio 2018
Roma sette
Ecumenismo, in processione con anglicani, luterani e ortodossi
tutta la rassegna stampa correlata

LIBRI
Andrea Riccardi - Tutto può cambiare



San Paolo
altri libri

20/06/2019
Preghiera per la Chiesa

Preghiera ogni giorno


COME SEGUIRE L'EVENTO
Sarajevo 2012

Si Ringrazia