change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
27 Aprile 2015 | REPUBBLICA DI INDONESIA

Mille luci contro la pena di morte: mobilitazione promossa da Sant'Egidio in Indonesia per dire no alle esecuzioni

Mentre sembrano esauriti i canali di pressione internazionale, la Comunità, insieme ad altre associazioni indonesiane, ha promosso in diverse città iniziative pubbliche perchè siano evitate le esecuzioni previste dal governo

 
versione stampabile

Hanno passato la notte davanti al palazzo del presidente, nel cuore di Jakarta, accendendo mille candele, proprio davanti alla sua porta. E' una delle iniziative che in questi giorni la Comunità di Sant'Egidio, insieme ad altre associazioni indonesiane, ha messo in campo, nell'estremo tentativo di distogliere il governo dall'esecuzione di 10 persone, accusate di traffico di droga. Nelle stesse ore, manifestazioni e veglie si sono tenute in diverse città dell'arcipelago, da Maumere a Yogyakarta, a Medan, davanti a monumenti nazionali, nelle chiese e nelle università.

L'intransigenza mostrata dal governo, anche davanti alle forti pressioni internazionali, non sembra offrire molti spiragli e purtroppo i condannati hanno ricevuto la notifica che le esecuzioni avverranno entro poche ore. Proprio per questo, ancora di più si è moltiplicata l'azione per invitare ad un ripensamento, e dare voce a quella parte dell'opinione pubblica indonesiana che non condivide, anzi rifiuta questa posizione incomprensibilmente dura.

Molti dei condannati sono in prigione da oltre dieci anni. Si tratta spesso di persone povere (come nel caso della filippina Mary Jane) "usate" come corrieri. Due di loro hanno avviato un programma di riabilitazione per altre vittime della droga nella prigione in cui erano detenuti, e lo stesso personale delle prigioni ha parlato in loro favore, consapevoli di umanità che costituiscono un valore.

In una affollata conferenza stampa, tenuta sabato scorso a Jakarta da Sant'Egidio, insieme a Kontras e alle altre associazioni coinvolte, che sono significativamente non confessionali - ovvero raccolgono cristiani e musulmani - è stato rivolto un ultimo appello al presidente Jokowi. (Testo dell'appello in bahasa indonesia)

La mobilitazione continua in questi giorni in tutto il paese: il 28 aprile di fronte al palazzo presidenziale a Jakarta si terrà una veglia di preghiera, con la partecipazione della Conferenza Episcopale Indonesiana KWI.

Veglie di preghiera si svolgeranno anche a Medan, il 27 aprile presso il Convento di Emmaus e il 28 con gli studenti all'università Unimed. Il 28 aprile si terrà una veglia anche a Jogyakarta nella parrocchia di Babarsari. Lo stesso giorno una manifestazione a Kupang vedrà in piazza i cittadini, laici e religiosi, per chiedere a gran voce di fermare le esecuzioni.

 

Manifestazione a Maumere (Flores)

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
1 Febbraio 2018
IRAQ

Iraq: preoccupazione di Sant'Egidio per il ricorso alla pena di morte

IT | ES | DE | FR
30 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

#penadimortemai. Il live concert per la vita dal Colosseo. GUARDA IL VIDEO

IT | ES | PT
30 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

Live concert al Colosseo per dire tutti insieme #PENADIMORTEMAI.

28 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

Abolire la pena di morte, per difendere la vita di tutti: il 10° Congresso dei Ministri della Giustizia

IT | ES | DE | PT | CA | RU
27 Novembre 2017

Domani il convegno internazionale "Un mondo senza pena di morte". Live streaming

22 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

#SaveTheDate Il 28 e 30 novembre due grandi appuntamenti a Roma per un mondo senza pena di morte

IT | ID
tutte le news
• STAMPA
19 Febbraio 2018
Vaticannews

Appello della Chiesa Usa per salvare la vita di due condannati a morte

2 Dicembre 2017
Corriere della Sera - Ed. Roma

Al Colosseo artisti contro la pena di morte

30 Novembre 2017
Corriere della Sera - Ed. Roma

Live contro la pena di morte

29 Novembre 2017
SIR

Pena di morte. Impagliazzo (Comunità Sant’Egidio), “difendere la vita di un condannato è difendere la vita di tutti”

29 Novembre 2017
Notizie Italia News

Per un mondo senza pena di morte. #PENADIMORTEMAI

28 Novembre 2017
Radio Vaticana

Sant'Egidio: tutelare la vita di un condannato è difendere la vita di tutti

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
28 Novembre 2017 | ROMA, ITALIA

10° Incontro Internazionale dei Ministri della giustizia ''Un mondo senza pena di morte''

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• NO PENA DI MORTE
10 Ottobre 2017

Nella Giornata mondiale contro la pena di morte visitiamo i condannati più poveri in Africa

18 Febbraio 2016
ROMA, ITALIA

IX Congresso Internazionale dei Ministri della Giustizia per un mondo senza pena di morte, il 22 febbraio a Roma

27 Ottobre 2015
GIAPPONE

Il supplizio di Iwao, da 47 anni nel braccio della morte

20 Ottobre 2015
GIAPPONE

Giustizia e diritti umani per una società senza pena di morte - #NoJusticewithoutlife in Giappone

5 Ottobre 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte

5 Ottobre 2015
GIAPPONE

Okunishi Masaru è morto a 89 dopo aver trascorso ogni giorno per 46 anni come se fosse l'ultimo

25 Marzo 2015
GIAPPONE

Messaggio a 1 anno dalla liberazione di Iwao Hakamada

9 Marzo 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

9 Marzo 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia

5 Marzo 2015
Avvenire

Appello vaticano: stop alla pena di morte

5 Marzo 2015
Onuitalia.com il giornale italiano delle Nazioni Unite

Pena di morte: Vaticano all’ONU dice basta esecuzioni

5 Marzo 2015
Vatican Insider

Abolizione pena di morte: nuovo appello della Santa Sede

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Tanni Taher: the commitment of Sant'Egidio against the death penalty in Indonesia

Mario Marazziti: rifiutare la logica della pena di morte per non cedere alla trappola del terrore

Statement by Minister J. Kamara on the death penalty in Sierra Leone

Vice President Mnangagwa: Zimbabwe's steps toward the abolition of the death penalty

Jean-Louis Ville: Europe is against the death penalty.

Cambodian Minister of Justice, Ang Vong Vathana: Cambodia as a model of Asian country without the death penalty

tutti i documenti
• LIBRI
tutti i libri

FOTO

486 visite
tutta i media correlati