change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
27 Agosto 2015

Comunicato Stampa

Migranti: non possiamo abituarci alla strage degli innocenti

Aprire canali per evitare le traversate del Mediterraneo, concedere permessi umanitari, giungere a tregue localizzate nei Paesi in guerra

 
versione stampabile

E’ doloroso constatare che l’Europa e l’intera comunità internazionale non riescano a evitare la strage continua di intere famiglie nel Mediterraneo. Invece di litigare per le doverose quote di accoglienza o, addirittura, proporre muri per difendersi da presunte invasioni, occorre intervenire al più presto per evitare che il numero delle vittime assomigli sempre più al bilancio di una vera e propria guerra, combattuta da disperati che hanno la sola colpa di essere nati in Paesi in cui regna la violenza e la fame.

La Comunità di Sant’Egidio lancia un forte appello perché non ci si abitui al bollettino quotidiano delle stragi del mare. Per evitare le traversate a rischio di morte occorre al più presto:

- aprire canali umanitari dall’Africa e dal Medio Oriente;
- concedere permessi per motivi umanitari.


Al tempo stesso è necessario incrementare, con tutti gli strumenti possibili, le trattative per giungere ad alcune tregue localizzate – premessa della pace - nei Paesi interessati dai conflitti, con la mediazione della comunità internazionale, a partire dagli Stati più coinvolti nelle diverse aree di crisi. Ricordiamo a tutti che la vera emergenza non sono i profughi, che continuano a morire, ma le guerre che li fanno partire da Paesi come la Siria in cui vivere diventa sempre più difficile se non impossibile.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
5 Febbraio 2018

Mediatori interculturali, fattore di integrazione in una società plurale: oggi consegna dei diplomi

IT | ID
30 Gennaio 2018
PARIGI, FRANCIA

Bienvenue! L'arrivo a Parigi di 40 profughi siriani grazie ai corridoi umanitari

IT | ES | DE | FR | CA | ID
15 Gennaio 2018

Papa Francesco traccia la differenza tra immigrazione e invasione: il commento di Andrea Riccardi sul Corriere della Sera

13 Gennaio 2018

Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati: il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2018

18 Dicembre 2017

Giornata Internazionale dei diritti dei migranti: per una cultura del dialogo, dell'accoglienza, dell'inclusione

IT | ES | DE | FR | CA
30 Novembre 2017

Europa e giovani migranti, il futuro va creato in Africa. Un articolo di Andrea Riccardi sul Corriere della Sera

tutte le news
• STAMPA
13 Marzo 2018
RP ONLINE

Flucht, Abi, Studium

21 Febbraio 2018
OnuItalia

Rohingya: la crisi nei colloqui di Sant’Egidio con la premier del Bangladesh

14 Febbraio 2018

Der Weg bleibt beschwerlich

8 Febbraio 2018
SIR

Migrazioni: Pompei (Comunità Sant’Egidio), “nuove modalità di ingresso in Italia più flessibili ed efficienti”

30 Gennaio 2018
La Vanguardia

Treinta sirios llegan a Italia con los llamados "corredores humanitarios"

29 Gennaio 2018
Agenzia Fides

Asia/Bangladesh - Una scuola per i bambini profughi Rohingya

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
2 Luglio 2014

Sant'Egidio nella "task force" per la lotta alla pena di morte istituita dal governo italiano per il semestre europeo

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

L'omelia di Mons. Marco Gnavi alla preghiera Morire di Speranza, in memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

Comunità di Sant'Egidio

Cinque proposte sull’immigrazione

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

Non muri ma ponti: il messaggio di Andrea Riccardi al 4° congresso di 'Insieme per l'Europa'

Marco Impagliazzo: Il sogno di un'Europa che promuova la società del vivere insieme e la pace

tutti i documenti
• LIBRI

Dopo la paura, la speranza





San Paolo
tutti i libri

FOTO

427 visite

1590 visite

483 visite

477 visite

443 visite
tutta i media correlati