change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
21 Ottobre 2017

Memoria del beato padre Pino Puglisi, ucciso dalla mafia nel 1993

La sua stola custodita nella basilica di San Bartolomeo all'Isola a Roma, memoriale dei martiri del nostro tempo

 
versione stampabile

Don Pino Puglisi è stato ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993, giorno del suo 56º compleanno, a motivo del suo costante impegno evangelico e sociale nel quartiere Brancaccio di Palermo.

Dalle parole di don Pino Puglisi: "Gesù ha detto: "Chi vuol essere mio discepolo, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua". Può sembrare una cosa che atterrisce prendere la croce per essere discepolo di Gesù, ma se vogliamo crescere sarà questa la logica. Se vogliamo restare immaturi, allora rifiuteremo la logica della croce, la logica del chicco di frumento. Chi vuol crescere deve accogliere la logica del chicco di frumento... Dobbiamo vivere in grazia: è questo il segreto per non avere paura della norte, per non morire. Il segreto per saperla affrontare con coraggio, con gioia anzi, è morire durante la vita, mortificandosi, sapersi distaccare, ciòè saper vivere tendendo verso il cielo".

Beatificato il 25 maggio 2013, la sua stola è custodita nella basilica di San Bartolomeo all'Isola a Roma, memoriale dei Nuovi Martiri del XX e XXI secolo.

Per approfondire:

Un prete contro la mafia con il sorriso della fede >

La sua stola alla Basilica di San Bartolomeo (VIDEO) >

La Basilica di San Bartolomeo all'Isola >

OGGETTI ASSOCIATI
FOTO

15 visite

14 visite

17 visite

15 visite

9 visite

9 visite

14 visite

 LEGGI ANCHE
• NO PENA DI MORTE
3 Luglio 2014
FILIPPINE

Filippine. I vescovi: no al ripristino della pena di morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

"Non rassegnamoci al declino di Roma": l'intervento di Marco Impagliazzo alla manifestazione Antimafia Capitale

Omelia di S.E. Paul R. Gallagher per la commemorazione dei martiri contemporanei

Lista martiri ricordati alla veglia di preghiera della settimana Santa 2015

Scherer: In Brasile una Chiesa viva che educa e trasforma

I colori della fede, uniti nella diversità

Annunciare la Buona Notizia : La catechesi con le persone disabili e la nuova evangelizzazione

tutti i documenti

FOTO

721 visite

646 visite

715 visite

714 visite

647 visite
tutta i media correlati