change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
7 Novembre 2017

Ancora 1000: nuovo accordo per corridoi umanitari. Impagliazzo "favoriscono sicurezza e integrazione”

Firmato oggi al Viminale

 
versione stampabile

Soddisfazione della Comunità di Sant’Egidio per il nuovo accordo con lo Stato italiano, firmato oggi al Viminale e incoraggiato anche dalla presenza del ministro dell’Interno, Marco Minniti, venuto a salutare i protagonisti dell’intesa.

“I corridoi umanitari – commenta il presidente di Sant'Egidio, Marco Impagliazzo, tra i firmatari insieme ai rappresentanti delle Chiese protestanti e dei ministeri dell’Interno e degli Esteri – sono ormai diventati un modello per l’Europa e indirizzano a tutti i Paesi dell’Unione un messaggio importante: i ponti funzionano meglio dei muri. L’arrivo, dal febbraio del 2016 all’ottobre scorso, di un primo migliaio di profughi dal Libano, con un progetto interamente autofinanziato, ha dimostrato che è possibile coniugare l’accoglienza con la sicurezza, sia per i profughi, non più costretti a rischiosi viaggi nel Mediterraneo, sia per i cittadini italiani che li accolgono, grazie ai controlli che vengono fatti in partenza e all’arrivo.

Ma soprattutto – ha aggiunto – i corridoi umanitari favoriscono l’integrazione grazie ad un’inclusione programmata a vari livelli: l’apprendimento della lingua per tutti, la scolarizzazione per i bambini, la relazione con le famiglie italiane fino all’inserimento nel mondo del lavoro. E’ anche l’esempio di un’efficace collaborazione tra istituzioni e società civile. Siamo felici per la firma di oggi, che permetterà l’arrivo di nuovi mille profughi, soprattutto pensando che molti di loro saranno originari della Siria, dove purtroppo la guerra non è ancora finita e semina ancora troppe vittime tra la popolazione civile”.

OGGETTI ASSOCIATI

 LEGGI ANCHE
• NEWS
6 Febbraio 2018

Gli auguri del pastore valdese Bernardini per i 50 anni di Sant'Egidio: continuiamo insieme per la pace, la giustizia, i corridoi umanitari

IT | HU
1 Febbraio 2018

Videoclip: i nuovi corridoi umanitari in un servizio del TG1

30 Gennaio 2018
PARIGI, FRANCIA

Bienvenue! L'arrivo a Parigi di 40 profughi siriani grazie ai corridoi umanitari

IT | ES | DE | FR | CA | ID
30 Gennaio 2018

Questa mattina l'arrivo a Roma dei primi corridoi umanitari del 2018 dalla Siria: la via della speranza

IT | ID
30 Gennaio 2018
ROMA, ITALIA

Arrivati in Italia i primi corridoi umanitari del 2018. La nuova fase del progetto che è diventato un modello di accoglienza e integrazione per l'Europa

IT | ES | DE | FR | CA | ID
27 Gennaio 2018

Migranti: La guerra in Siria non è finita, ma l’Europa che crede nel futuro continua ad accogliere e integrare. Tra pochi giorni nuovi arrivi con i #corridoiumanitari

IT | FR | NL
tutte le news
• STAMPA
13 Marzo 2018
RP ONLINE

Flucht, Abi, Studium

27 Febbraio 2018
Avvenire

Cei. Atterrati a Roma 113 profughi. «La cooperazione fra istituzioni fa miracoli»

27 Febbraio 2018
Vatican Insider

Corridoi umanitari, 114 profughi dall’Etiopia. Galantino: no allo sciacallaggio politico

27 Febbraio 2018
Agenzia SIR

Corridoi umanitari: Impagliazzo (Comunità Sant’Egidio), “polemiche politiche finiranno ma il futuro è nell’integrazione”

27 Febbraio 2018
La Repubblica

Profughi, dal Corno d'Africa a Roma corridoio umanitario per 114 persone

27 Febbraio 2018
Vaticannews

Corridoi umanitari: 114 nuovi arrivi dall’Etiopia

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

L'omelia di Mons. Marco Gnavi alla preghiera Morire di Speranza, in memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

Marco Impagliazzo - Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sulla situazione nella Repubblica Centrafricana

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

Marco Impagliazzo: Il sogno di un'Europa che promuova la società del vivere insieme e la pace

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

tutti i documenti
• LIBRI

Il martirio degli armeni





La Scuola
tutti i libri

FOTO

713 visite

708 visite
tutta i media correlati