change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
17 Novembre 2008

Cipro 2008

L'Incontro di Cipro aiuta a scoprire come le religioni sono un fattore di convivenza, nelle parole di un rappresentante dell'Iran

 
versione stampabile

Programma
I luoghi
Trasmissioni
TV Web Sat
Stampa
Tutti i video dell'evento

«Il problema non è il fattore religioso ma l’estremismo da entrambe le parti. Khatami e i riformisti in Iran pensano che questo pensiero radicale vada messo da parte»:  è quanto ha affermato incontrando alcuni giornalisti l’iraniano Sayyed Mohammad Ali Abtahi, Presidente dell’Istituto per il Dialogo Interreligioso, in margine ai lavori dell’Incontro Internazionale Uomini e Religioni organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio e dalla Chiesa di Cipro dal titolo “ La Civiltà della Pace: Religioni e Culture in Dialogo” che si svolge a Cipro.

Ali Abtahi è uno dei maggiori collaboratori  di Khatami, l’ex-presidente iraniano che si è ricandidato alla presidenza per le elezioni del prossimo giugno.
«In questa fase storica – ha detto Ali Abtahi - i “duri” di entrambi gli schieramenti hanno innescato paure assurde: in Occidente ci sono i sostenitori di una vera e propria islamofobia. Anche nel nostro mondo, nei paesi islamici, i “duri” cercano di creare una fobia contro l’Occidente e l’America. Insieme dobbiamo uscire da questo».

Commentando i lavori del Meeting Ali Abtahi ha osservato : «A questo incontro di Sant’Egidio si scoprono nuovi modi per vedere come le religioni possono diventare quello che realmente sono: un motivo in più per essere fattore di convivenza nella nostra regione e nel mondo.»

Ali Abtahi ha concluso osservando che «L’Italia può essere molto importante per risolvere alla radice i problemi del Medio Oriente e di tutta l’area».


 LEGGI ANCHE
• NEWS
6 Febbraio 2018

Gli auguri del pastore valdese Bernardini per i 50 anni di Sant'Egidio: continuiamo insieme per la pace, la giustizia, i corridoi umanitari

IT | HU
31 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

La Comunità di Sant’Egidio ricorda il prof. Joachim Gnilka scomparso a Monaco all’età di 90 anni.

IT | DE
28 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

'Il piatto più buono è quelllo dell'amicizia': lo offre Sant'Egidio a tanti amici nelle periferie di Monaco di Baviera

IT | DE
24 Gennaio 2018
ROMA, ITALIA

'La potenza della Chiesa di Gesù è una forza disarmata che ferma il male' La predicazione del pastore Paolo Ricca per la Settimana dell'Unità tra i cristiani

IT | FR | HU
24 Dicembre 2017
ROMA, ITALIA

La Chiesa è il popolo dell'attesa. Meditazione del pastore valdese Paolo Ricca

18 Ottobre 2017

A un mese dall'Incontro delle religioni a Münster, le Strade di Pace hanno attraversato 4 continenti

IT | ES | DE | FR | RU
tutte le news
• STAMPA
23 Febbraio 2018
Domradio.de

"Wir können Frieden organisieren wie andere den Krieg"

1 Febbraio 2018
SIR

50° Comunità Sant’Egidio: Hilarion (Patriarcato di Mosca), “la nostra una collaborazione che ha dato tanti buoni frutti”

30 Gennaio 2018
Vaticannews

Corridoi umanitari: la collaborazione ecumenica via della speranza

26 Gennaio 2018
POW - Pressestelle des Ordinariates Würzburg

Angst und Lethargie überwinden

15 Gennaio 2018
Roma sette

Ecumenismo, in processione con anglicani, luterani e ortodossi

15 Dicembre 2017
GNZ

Im Mittelpunkt steht das Gebet für den Frieden

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

ASSISI 2016 - il programma in pdf

Ahmad Al Tayyeb - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà - Parigi 2016

Andrea Riccardi - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà

Incontro di Preghiera per la Pace

tutti i documenti
• LIBRI

L'abbraccio di Gerusalemme





Paoline

il senso della vita





Francesco Mondadori
tutti i libri