change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
10 Aprile 2014 | ROMA, ITALIA

Febbraio '74, quando la Chiesa di Roma cominciò a sentirsi comunità

le periferie, il rapporto tra la Chiesa e la città, nella riflessione proposta da Sant'Egidio e Censis

 
versione stampabile

A metà degli anni ’70 quando la spinta demografica e la contestazione politica e sociale stavano già minando le basi della convivenza civile in Italia, il convengo ecclesiale su “La responsabilità dei cristiani di fronte alle attese di carità e di giustizia nella diocesi di Roma”, poi semplicemente definito il convegno “sui mali di Roma”, fu un momento determinante della presa di coscienza da parte della diocesi del Papa in tutte le sue componenti delle proprie responsabilità di fronte alla storia e alla società. Fu uno “spartiacque nel modo di concepire e di vivere l’esperienza della Chiesa”, ha detto il Cardinale Vicario Agostino; fu “un momento forte di presa di coscienza della Chiesa di Roma dal punto di vista pastorale”.
     
Vallini ha portato il suo saluto alla giornata di riflessione a 40 anni da quell’evento, organizzata ieri dalla Comunità di Sant’Egidio e dal Censis nella sala della Protomoteca in Campidoglio. Per il Censis ha parlato il suo presidente Giuseppe De Rita, che del convegno ecclesiale fu uno dei relatori insieme a mons. Clemente Riva; per Sant’Egidio il fondatore della Comunità Andrea Riccardi e il presidente Marco Impagliazzo. Intervenuti anche due altri protagonisti di allora, mons. Pietro Sigurani e suor Lorenzina Colosi.

De Rita ha messo in rilievo la duplice ispirazione del convegno: riconoscimento della libertà di coscienza e della responsabilità dei singoli nella costruzione della società. Riccardi ha ricordato come per la Comunità da lui fondata la partecipazione al convegno fu "un momento in cui mettere a fuoco la connessione vitale tra spiritualità e solidarietà, come due dimensioni in cui vivere Roma". Per la Chiesa di Roma, poi, fu "l’evento natale della sua esistenza contemporanea come soggetto", tanto più vitale oggi in quanto “la Chiesa resta una risorsa importante non più però in una Roma dai tanti soggetti sociali, ma nel vuoto di un'atomizzazione accentuata".

Non poteva mancare un riferimento al nuovo vescovo di Roma, Papa Francesco, e alla sua attenzione alle "periferie" del mondo, che ben si adatta anche ad una città come Roma, dove “si è realizzato un processo di complessiva periferizzazione dei quartieri, privi di riferimenti aggregativi, in una città periferizzata rispetto ai poteri reali, vieppiù invisibili e imprendibili”.

Impagliazzo ha inquadrato il convegno del febbraio ’74 nella transizione fra il modello di “città sacra”  e quello di una “città malata” che cominciava a conoscere i fenomeni di un dissenso che non risparmiava la Chiesa e che il cardinale Poletti (l’organizzatore del convegno ecclesiale) e lo stesso papa Paolo VI tentarono di “ricomporre pur in un momento segnato da forti tensioni”.

OGGETTI ASSOCIATI

 LEGGI ANCHE
• NEWS
22 Gennaio 2018

Una settimana di eventi per la non violenza e l'inclusione. Per dire no all'intolleranza e il razzismo

12 Dicembre 2017
NAPOLI, ITALIA

Dove mangiare, dormire, lavarsi a Napoli e Campania 2018: presentata la nuova edizione della guida per i poveri

20 Novembre 2017

Tante tavole apparecchiate per i poveri nella Giornata Mondiale della Povertà

IT | ES | DE | NL | ID
18 Novembre 2017

Giornata mondiale dei poveri, Sant'Egidio: un forte messaggio di solidarietà che invita a superare l'indifferenza

IT | ES | DE | RU
17 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

''Sant'Egidio in Polonia insegna l'amore per i poveri''. Il ringraziamento del card. Nycz alla preghiera di Santa Maria in Trastevere

IT | PL
7 Agosto 2011

Estate di solidarietà in Albania, con gli amici della casa famiglia e dell’ospedale psichiatrico. Dossier

IT | DE | FR | NL
tutte le news
• STAMPA
27 Febbraio 2018
Avvenire

Cei. Atterrati a Roma 113 profughi. «La cooperazione fra istituzioni fa miracoli»

24 Febbraio 2018
La Repubblica - Ed. Roma

Roma, Burian: arriva il gelo dalla Siberia. "Subito più letti per i clochard”

18 Febbraio 2018
Avvenire

Le voci del volontariato: Ciani e Visini candidati di Cs

15 Febbraio 2018
La Nazione

Un pasto per chi non ha nulla. Ecco come si può dare una mano

5 Febbraio 2018
SIR

Immigrazione: Comunità Sant’Egidio, oggi anche la ministra Fedeli alla consegna dei diplomi per mediatori interculturali

3 Febbraio 2018
La Repubblica - Ed. Roma

Roma, Sant'Egidio: messa in memoria Modesta, clochard morta perché troppo sporca

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
30 Ottobre 2017

Presentazione del libro Alla Scuola della Pace. Educare i bambini in un mondo globale

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• NO PENA DI MORTE
3 Luglio 2014
FILIPPINE

Filippine. I vescovi: no al ripristino della pena di morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

La Comunità di Sant'Egidio e i poveri in Liguria - report 2015

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Guida DOVE Mangiare, dormire, lavarsi - Roma 2016

"Non rassegnamoci al declino di Roma": l'intervento di Marco Impagliazzo alla manifestazione Antimafia Capitale

Le persone senza dimora a Roma

La povertà in Italia

tutti i documenti