change language
you are in: home - ecumenis...dialogue - internat...or peace - world me... to hope newslettercontact uslink

Support the Community

  

Let us help Rohingya refugees in Bangladesh

The Community of Sant'Egidio launches a fundraising campaign to send humanitarian aid to the refugee camps in Bangladesh, in collaboration with the local Church

Christmas Lunch with the poor: let's prepare a table table that reaches the whole world

The book "The Christmas Lunch" available online for free. DOWNLOAD! And prepare Christmas with the poor


 
printable version
September 30 2013 16:30 | Newman Hall, Urbaniana University

La cooperazione internazionale nella lotta contro le sfide e le minacce criminali



Aleksandr Avdeev


Ambassador of the Russian Federation to the Holy See
1. Questa categoria delle nuove sfide e minacce (NSM) è divenuta parte integrante dell'ordine del giorno internazionale, un fattore della sicurezza globale e regionale e a volte, uno strumento di influenza geopolitica. Terrorismo, criminalità , droga non sono un fenomeno nuovo. Quello che è nuovo è la dimensione del pericolo che essi rappresentano e le loro dimensioni geografiche. Nel mondo di oggi essi rivestono un aspetto globale.
   
 
2. Il mondo criminale possiede dei mezzi materiali e finanziari considerevoli, impiega tecnologie moderne, si adatta facilmente alle nuove realtà. La prova di questo sono numerosi esempi.
  
3.. Per gli Stati la criminalità transnazionale è un avversario non tradizionale. Quest'ultima non è vincolata da contratti internazionali, agisce nell'ambito di un altro sistema di valori morali. Nello scopo di contrastare questi "vantaggi" gli stati dovrebbero imparare a reagire efficacemente alle sfide della criminalità organizzata.
 
4. Una base solida della cooperazione anti criminale internazionale sotto forma di accordo è già stata creata (convenzioni antiterrorismo , accordi anti stupefacenti, documenti sulla lotta contro la criminalità organizzata transnazionale e corruzione  a livello regionale e bilaterale ).
   
5. La cooperazione anti criminale sta diventando istituzionalizzata. Ai meccanismi contrattuali si aggiungono delle strutture informali. Fra queste si può citare la FATF, il Gruppo di Roma-Lione del G8, il Forum globale antiterrorismo, il Processo Parigi-Mosca dell'azione contro gli oppiacei afgani ecc.. 
Il posto centrale in questo sistema è occupato dall'ONU, dai suoi organismi e istituzioni specializzate. Un ruolo attivo è giocato dal Consiglio di Sicurezza dell'ONU.
 
6. Bisogna sottolineare gli sforzi effettuati dalle organizzazioni regionali come l'organizzazione dell'Accordo sulla Sicurezza Collettiva. Organizzazione sulla Cooperazione di Shanghai, Comunità degli Stati indipendenti, OSCE, Consiglio d'Europa, Consiglio Russia-Nato, Organizzazione degli Stati Americani, APEC. 
 
7.  Le situazioni in Africa del Nord, in Medio Oriente, nella zona del Corno d'Africa sono una fonte di preoccupazione. Gruppi terroristi in questa parte del mondo diventano sempre più mobili, quasi trans frontalieri , sempre meglio organizzati , armati e finanziati.
 
8. Una tendenza pericolosa da ostacolare è la disseminazione rapida dell'ideologia del terrorismo e dell'estremismo violento. Un'onda devastatrice di radicalismo provoca focolai di tensione, serve da terreno fertile per l'emarginazione dei giovani.
 
9. Nostri alleati naturali sono la società civile, le ONG, gli uomini di religione e di cultura.
 
10. La lotta contro le sfide e le minacce criminali è una delle pietre angolari della politica estera della Federazione Russa. 
 

LINKED EVENTS
in the World

PROGRAMMA
PDF

LIVE STREAMING
Programme

RELATED NEWS
October 23 2013

The courage to hope: three videos


From Côte d'Ivoire to Rome, the images of this year's meetings of men and religions broadcast again on television
IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | ID
October 3 2013
SAN ANTONIO, UNITED STATES

The spirit of Assisi in Texas


Nearly 1,000 people in San Antonio Texas for the U.S. edition of The Courage of Hope
IT | EN | ES | DE | PT
October 2 2013
ABIDJAN, CÔTE D'IVOIRE

“The Courage to Hope”, also organised in Africa.


Religions meeting in Abidjan, in connection with Rome
IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | ID
October 1 2013

Speech of the Holy Father Francis to the participants of the International Meeting for Peace “The Courage to Hope”

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | ID
October 1 2013
To delegitimize religious terrorism

The Indian intellectual Kulkarni said: “Religious Terrorism divides ‘in primis’ its originating religion”.

IT | EN | ES | DE | PT | CA | ID
October 1 2013
To delegitimize religious terrorism

Catholic Theologian Puig i Tàrrech: «Terrorism in the name of God is an attack to all the faithful»

IT | EN | ES | PT | CA | ID
all related news

NEWS HIGHLIGHTS
December 26 2017

Look at the world map enlightened by the Christmas lunches

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL
December 25 2017

Merry Christmas from the Community of Sant'Egidio!


The joy of Christmas is the joy of a visit, the one we receive, because Jesus comes into the world, and the one each of us can give, because the visit is a joy and a light that remains. WATCH THE VIDEO
IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
December 13 2017 | BLANTYRE, MALAWI

The new church in the House of Friendship of the Community of Sant’Egidio in Blantyre has been inaugurated.


The first prayer was presided by Mgr. Vincenzo Paglia, who met the Community in his visit to Africa
IT | EN | ES | DE | FR | PT | NL | PL | HU

ASSOCIATED PRESS
September 6 2015
Shekulli
“Takimi i paqes”, krerët botërorë të feve mblidhen në Tiranë
November 11 2013
Herder Korrespondenz
Religion und Frieden: Internationales Treffen der Gemeinschaft von Sant'Egidio
October 29 2013
Roma sette
Preghiera e condivisione fondamenta della pace
October 13 2013
SIR
Insieme scegliamo il coraggio della pace
October 6 2013
La Vita del Popolo (Treviso)
La pace delle religioni
all press-related