change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più anziani - l'aiuto ...e a casa - assisten...iciliare - i gesti ...amicizia newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  

I gesti dell'amicizia


 
versione stampabile

L'ASSISTENZA DOMICILIARE
I gesti dell'amicizia

Gli anziani raggiunti dall'assistenza domiciliare sono 7.000 in Italia, 2000 nel resto dell'Europa (Germania, Belgio, Spagna, Portogallo, Irlanda, Repubblica Ceca, Ungheria, Ucraina, Russia), 1.000 in America Latina (Guatemala, Salvador, Argentina)  e nell'America del Nord, dove Comunità di Sant'Egidio sono nate più recentemente. Più della metà di questi anziani supera i 75 anni di età; i 2/3 vivono soli. Sono i più fragili, coloro per i quali il rischio di istituzionalizzazione, a breve / medio termine, è più alto. Più di un terzo degli anziani è non autosufficiente o è parzialmente autosufficiente. La malattia, l'invalidità, le difficoltà sono  motivi in più per moltiplicare gli sforzi e la vicinanza, perchè gli anziani possano restare nelle loro case. E' possibile accompagnare l'anziano quando vive il logoramento fisico, la malattia, la perdita dell'autosufficienza. E' chiaro che questo vuol dire innanzi tutto intervenire per rispondere ai bisogni primari, quelli legati alla stessa sopravvivenza. Prioritaria è la cura della persona, il controllo dello stato di salute. L'attenzione alla salute è tesa a prevenire l'invalidità e la non autosufficienza, ad evitare l'aggravarsi  della malattia,  e a promuovere il benessere fisico, psichico e sociale degli anziani. A questo scopo si effettuano:

Misurazione della pressione arteriosa, della frequenza cardiaca, della temperatura corporea.


Roma

Controllo glicemico.

Controllo e somministrazione delle terapie.

Controllo della dieta alimentare.

Prevenzione delle piaghe da decubito.

Corretto posizionamento e recupero delle funzionalità degli arti nei malati costretti a letto.

Mobilizzazione dei malati costretti a letto.

Igiene personale e cura della persona.

Sostegno nelle attività della vita quotidiana (vestirsi, alzarsi dal letto, cucinare, etc.)

Accompagnamento  a visite specialistiche.

Contatti con il medico di base, con gli specialisti, con i medici ospedalieri.

Piccolo pronto soccorso.

Assistenza in ospedale in caso di ricovero.

 Altri tipi di interventi sono:


Roma

Cura dell'abitazione (pulizia, piccola manutenzione, spesa e varie)

Disbrigo di pratiche amministrative.

Accompagnamento per il ritiro della pensione.

Contatti con amici, vicini, parenti.

Sostegno al nucleo familiare. 

La volontà di vivere è decisiva quando si è anziani. E' ben documentato anche dalla letteratura scientifica il triste fenomeno dell'"erosione suicidaria" cioè di quel lasciarsi morire lentamente in assenza di motivi validi per vivere. Non si debbono allora dimenticare quelli che possono sembrare bisogni secondari, ma che al contrario possono significativamente incidere sulla sopravvivenza. Le relazioni sociali, l'occupazione del tempo, la cultura, il lavoro, la vita di fede, sono dimensioni per tutti molto rilevanti, ma che soprattutto quando si è anziani determinano la dignità o l'indegnità della proprio esistenza, il desiderio di vivere o il lasciarsi andare. Gli interventi che si muovono in questo senso sono:

Sostegno alla pratica religiosa.


Dublino

Sostegno alla vita sociale e familiare.

Gite.

Pranzi o cene fuori.

Feste.

Riunioni, incontri, conferenze.

Rappresentazioni teatrali.

Attività occupazionali.

Soggiorni estivi.

Accompagnamento per uscire di casa.

I più Anziani


 LEGGI ANCHE
• NEWS
18 Gennaio 2018

Anziani, Sant'Egidio: la creazione di un Ministero per la solitudine nel Regno Unito è un campanello di allarme

IT | EN | ES | DE
2 Dicembre 2017
ROMA, ITALIA

Una visita alla mostra degli artisti disabili "La forza degli anni" aperta a Roma fino al 9 dicembre

24 Novembre 2017

La storia di Tina. Quelle coperte che scaldano le notti degli ultimi di Roma

22 Novembre 2017
OUAGADOUGOU, BURKINA FASO

A Ouagadougou apre una casa per anziani: per Marie e Angele inizia una nuova vita

IT | ES | DE | NL | ID
23 Ottobre 2017
BEIRA, MOZAMBICO

Dare da mangiare agli anziani in Mozambico: distribuiti aiuti alimentari ai più poveri nella città di Beira

IT | ES | DE | FR | PT | RU | ID
17 Ottobre 2017
LOME, TOGO

Telemedicina per i bambini di strada e gli anziani in Togo: dove scienza e solidarietà si alleano

IT | ES | FR
tutte le news
• STAMPA
7 Febbraio 2018
Avvenire

L'Italia già «casa comune». Anziani e badanti, la forza di un abbraccio di debolezze

26 Gennaio 2018
Il Mattino di Padova

«Il dolore è lingua che accomuna»

24 Gennaio 2018
La Stampa

Apre il centro sociale a Sant’Andrea: “Una casa accogliente per tutti”

18 Gennaio 2018
SIR

Ministero per la solitudine: Comunità Sant’Egidio, “problema da non sottovalutare”. Servono “reti di protezione” e “alleanze tra generazioni”

21 Dicembre 2017
La Stampa

Villaggio Dalmazia. Una struttura per gli anziani

8 Dicembre 2017
La Repubblica.it

Marzia, i vecchi e la poesia della fragilità

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
25 Gennaio 2018 | PADOVA, ITALIA

Convegno ''La città del noi, una proposta per Padova''

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Alcuni dati: popolazione anziana nel mondo

I dati del programma Viva gli Anziani!

Comunità di Sant'Egidio

Scheda del programma Viva gli Anziani (Giugno 2017)

Comunità di Sant'Egidio

Progetto ''Una città per gli anziani, una città per tutti''

Alcuni dati: il numero di anziani soli in Italia

Intervento di Irma, anziana romana, durante la visita di papa Francesco a Sant'Egidio

tutti i documenti
• LIBRI
tutti i libri

FOTO

694 visite

668 visite

689 visite

671 visite

762 visite
tutta i media correlati