change language
sei in: home - rassegna stampa newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  

Il Messaggero - ed. Civitavecchia

2 Gennaio 2018

La comunità di Sant'Egidio offre il pranzo ai detenuti

 
versione stampabile

Solidarietà
Sedersi ad un tavolo per condividere un pasto. Uscire per un momento da disperazione e dolore, guardando il futuro senza troppa paura. Insieme con l'amministrazione penitenziaria, le Comunità di Sant'Egidio di Civitavecchia e di Roma hanno organizzato per oggi e per il 5 gennaio due pranzi con i detenuti dei due istituti carcerari cittadini.
Alla Casa circondariale di via Aurelia Nord, circa 100 dei 400 totali reclusi in attesa di giudizio, per lo più extracomunitari dimenticati da famigliari e parenti, mangeranno serviti da 40 volontari. Per loro quattro ristoranti locali hanno preparato lasagne al ragù e polpette accanto a broccoletti e lenticchie (cucinate dai volontari di Sant'Egidio), dolci, frutta e bevande. Preparato con la stessa cura, è leggermente diverso il menù (lasagne al forno, polpettone di carne di manzo, funghi, patate, piselli, dolci, frutta e bevande) che venerdì sarà servito dai volontari al 95% delle persone che a via Tarquinia scontano la loro pena definitiva.
Seduti tra i carcerati, nelle rispettive mense, ci saranno i cappellani don Sandro e don Francesco, la direttrice "comune", Patrizia Bravetti, i comandanti della polizia penitenziaria e i responsabili dell'area educativa. Sono stati invitati il sindaco Cozzolino, la vice Lucernoni e il vescovo Marrucci. A pranzo concluso ogni invitato avrà un pacco regalo contenente prodotti per l'igiene della persona, tutti raccolti in ogni scuola media locale, grazie alla generosità di alunni e genitori sensibilizzati dai docenti.
«Questi due pranzi si sommano ai 55 che in altrettante carceri italiane come Comunità stiamo organizzando - ha spiegato Massimo Magnano - e si inseriscono in un discorso di continuità che portiamo avanti tutto l'anno, fatto anche della Festa del Ramadan che promuoviamo per i tanti musulmani, passando per il dialogo che alimentiamo mensilmente con i malati psichici curati nell'infermeria del carcere per combattere anche la radicalizzazione del terrorismo».


 LEGGI ANCHE
• NEWS
9 Gennaio 2018

I pranzi di Natale in TV, dall'Italia al mondo intero. Breve rassegna di alcuni réportage video

IT | ES | FR | PT | CA
8 Gennaio 2018

Il 7 gennaio, giorno di Natale per i cristiani d'Oriente, a pranzo con i poveri in Russia, Ucraina e Polonia

4 Gennaio 2018

Per i terremotati di Amatrice l'anno nuovo comincia con la solidarietà dei Giovani per la Pace di Roma

IT | PT
4 Gennaio 2018
PADOVA, ITALIA

'Tutti abbiamo servito tutti': una lettera dal carcere racconta il pranzo di Natale

26 Dicembre 2017

Guarda la mappa del mondo dove brillano le luci dei pranzi di Natale

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL
25 Dicembre 2017

Buon Natale dalla Comunità di Sant'Egidio!

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
tutte le news
• STAMPA
21 Febbraio 2018
Il Messaggero - ed. Civitavecchia

Nasce una catena della solidarietà per combattere il disagio mentale

8 Febbraio 2018
La Provincia di Civitavecchia

L’orgoglio traversale della solidarietà

29 Dicembre 2017
La Stampa

Sant’Egidio e il pranzo della serenità nel carcere

29 Dicembre 2017
Avvenire

Kenya, Natale in cella. Adesso arriva l'acqua

28 Dicembre 2017
Evangelischer Pressedienst

Weihnachtsessen für Arme und Flüchtlinge in Berlin

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

ALCUNI NUMERI DELLA SOLIDARIETA’ NEL 2012 DALLA COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO

Comunità di Sant'Egidio

Le carceri in Italia:tra riforma, sovraffollamento e problemi di bilancio. Analisi e proposte delle Comunità di Sant'Egidio

Comunità di Sant'Egidio

Mai così tanti in carcere nella storia dell’Italia Repubblicana

Comunità di Sant'Egidio

CALANO I REATI, MA CRESCONO GLI ARRESTI E LE DETENZIONI

tutti i documenti
• LIBRI

E adesso la palla passa a me





Guida Editori

LIBRO: Il pranzo di Natale. 1982-2012





Mondadori
tutti i libri