change language
sei in: home - rassegna stampa newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
13 Settembre 2011

Libya: Transitional Council seeks moderate civil state

 
versione stampabile

The World Bank officially recognized the ruling National Transitional Council as Libya's government today in an announcement saying the Bank has been asked to help lead efforts to restore vital services and develop jobs programs as the country tries to return to normal after a six-month war. The chief of Libya's revolutionary movement told thousands of cheering Libyans in Tripoli yesterday to strive for a civil, democratic state. It was a theme discussed by the TNC’s political affairs minister Fahti Mohammed Baja in remarks to reporters during a press conference at an international conference on interreligious and intercultural understanding underway in Munich, Germany under the joint sponsorship of the Catholic archdiocese and the Sant’Egidio Community. “We want a civil state, we want a democratic state,” said Baja.


The establishment of a functioning judiciary is a cornerstone of the project. “There will be civil courts,” he said, “people can go and complain to the courts and ask for their rights through the judicial system.” Baja also promised civil and legal protections against purges of Gaddafi supporters, saying, “Even the followers of Gaddafi – if their hands are not filthy with blood – just leave them.” Some Gaddafi supporters have been detained, he admitted. “Now, in Tripoli, we [have arrested] some [Gaddafi supporters], because these people are dangerous,” explained Baja, adding that those who have been taken into custody had dealings with mercenaries and access to cash. He specified, however, that many former supporters have been confined to their houses or taken to holding areas.

 LEGGI ANCHE
• NEWS
6 Febbraio 2018

Gli auguri del pastore valdese Bernardini per i 50 anni di Sant'Egidio: continuiamo insieme per la pace, la giustizia, i corridoi umanitari

IT | HU
31 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

La Comunità di Sant’Egidio ricorda il prof. Joachim Gnilka scomparso a Monaco all’età di 90 anni.

IT | DE
28 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

'Il piatto più buono è quelllo dell'amicizia': lo offre Sant'Egidio a tanti amici nelle periferie di Monaco di Baviera

IT | DE
24 Gennaio 2018
ROMA, ITALIA

'La potenza della Chiesa di Gesù è una forza disarmata che ferma il male' La predicazione del pastore Paolo Ricca per la Settimana dell'Unità tra i cristiani

IT | FR | HU
24 Dicembre 2017
ROMA, ITALIA

La Chiesa è il popolo dell'attesa. Meditazione del pastore valdese Paolo Ricca

18 Ottobre 2017

A un mese dall'Incontro delle religioni a Münster, le Strade di Pace hanno attraversato 4 continenti

IT | ES | DE | FR | RU
tutte le news
• STAMPA
23 Febbraio 2018
Domradio.de

"Wir können Frieden organisieren wie andere den Krieg"

1 Febbraio 2018
SIR

50° Comunità Sant’Egidio: Hilarion (Patriarcato di Mosca), “la nostra una collaborazione che ha dato tanti buoni frutti”

30 Gennaio 2018
Vaticannews

Corridoi umanitari: la collaborazione ecumenica via della speranza

26 Gennaio 2018
POW - Pressestelle des Ordinariates Würzburg

Angst und Lethargie überwinden

15 Gennaio 2018
Roma sette

Ecumenismo, in processione con anglicani, luterani e ortodossi

15 Dicembre 2017
GNZ

Im Mittelpunkt steht das Gebet für den Frieden

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

ASSISI 2016 - il programma in pdf

Ahmad Al Tayyeb - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà - Parigi 2016

Andrea Riccardi - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà

Incontro di Preghiera per la Pace

tutti i documenti
• LIBRI

Religioni e violenza





Francesco Mondadori

L'abbraccio di Gerusalemme





Paoline
tutti i libri