change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - bari 201... future? - #savealeppo newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  

Liturgia di ringraziamento per il 50mo anniversario della Comunità di Sant'Egidio

10 febbraio, ore 17,30 Basilica di San Giovanni in Laterano
17/02/2019
Liturgia della domenica

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile

Migliaia di voci per salvare Aleppo: l'assedio continua, tante sono le vittime. FIRMIAMO E DIFFONDIAMO QUESTO APPELLO! 

 

Ogni giorno si aggiungono adesioni all'appello promosso da Andrea Riccardi

 

"Si deve fermare una strage che dura da due anni. Occorre un intervento internazionale per liberare Aleppo dall'assedio. Ci vuole un soprassalto di responsabilità da parte dei Governi coinvolti: dalla Turchia, schierata con i ribelli, alla Russia, autorevole presso Assad. Salvare Aleppo val più che un'affermazione di parte sul campo! Si debbono predisporre corridoi umanitari e rifornimenti per i civili. E poi si deve trattare a oltranza la fine dei combattimenti. Una forza d'interposizione Onu sarebbe opportuna. Certo richiede tempo per essere realizzata e collaborazione da parte di Damasco. Intanto la gente di Aleppo muore. Bisogna imporre la pace in nome di chi soffre. Una sorta di "Aleppo città aperta". leggi tutto

Con queste parole Andrea Riccardi ha lanciato un appello alla comunità internazionale per la salvezza della città di Aleppo, in Siria, dove continuano bombardamenti, con un enorme numero di vittime. Alla sua si sono unite migliaia di voci, da ogni parte del mondo.
UNISCITI ANCHE TU, FIRMA L'APPELLO ONLINE

Tra le adesioni finora pervenute, i premi Nobel per la Pace Desmond Tutu e Perez Esquivel,

rappresentanti della Chiesa cattolica e di altre Chiese cristiane, tra cui 

Marco Impagliazzo - Presidente della Comunità di Sant'Egidio
Giovanni La Manna – Presidente del Centro Astalli, Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati
card. Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli
card. Theodore E. McCarrick – Arcivescovo emerito di Washington
Giovanni Paolo RamondaResponsabile generale della Comunità Giovanni XXIII
Maria Voce
– Presidente del Movimento dei Focolari
Julián Carrón – Presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione
Davy De Virville Directeur des Bernardins Paris France
i vescovi di Versailles, Arras, Creteuil, Cambrai in Francia

leaders religiosi musulmani  e del mondo ebraico, tra cui

Kamel KABTANE Recteur de la Grande Mosquée de Lyon
Mohammad Sammak – Comitato  nazionale di dialogo islamo-cristiano, Libano
Maulana Syed Muhammad Abdul Khabir Azad, Grand Imam Badshahe Mosque Lahore, Pakistan
Din Syamsuddin –  President of the Muhammadiyah Central Committee, Indonesia

David Rosen - Rabbino, International Director of Interreligious Affairs, American  Jewish Congress
Michel Serfaty - Rabbin Professeur Emérite de France
Abraham Skorka - Rettore del Seminario Rabinico Latinoamericano a Buenos Aires

numerosi rappresentanti del governo italiano e di altri governi, tra cui

László Trócsányi – Ministro della Giustizia del governo ungherese
Emil Constantinescu – già Presidente di Romania
Edi Rama – Primo Ministro di Albania
Bernard Kouchner - già ministro degli Affari Esteri del governo francese

Mario Soares - già presidente del Portogallo

rappresentanti della cultura e di istituzioni internazionali, tra cui 

Federico Mayor Zaragoza, già direttore generale dell’UNESCO, Fundación Cultura de Paz, Madrid
Umberto Eco
– Scrittore e semiologo
Michel Camdessus – già Direttore del Fondo monetario internazionale
Katherine Marshall – Berkley Center for Religion, Peace, and World Affairs
Françoise Rivière – già Direttore generale aggiunto dell’Unesco
Marco Tarquinio – Direttore di “Avvenire”

uomini e donne di 72 nazioni diverse. Il numero delle adesioni cresce di giorno in giorno, tanto che non è possibile pubblicarle tutte-

(qui una lista parziale)
Alle migliaia di firmE raccolte in ogni parte del mondo ogni giorno si uniscono quelle inviate online (il contatore si aggiorna costantemente): 
5570

FIRMA ANCHE TU E DIFFONDI QUESTO APPELLO, PERCHE' SI AFFERMINO LE RAGIONI DELLA VITA E DELLA PACE. 

Desidero sottoscrivere l'appello "Salviamo Aleppo" 











(Ai sensi della Legge 196/2003 sulla tutela dei dati personali)
In relazione alla comunicazione dei miei dati anagrafici alla Comunità di Sant'Egidio, dò il mio consenso affinchè questi vengano conservati in apposito archivio mediante strumenti manuali, informatici e telematici.
(*)campo obbligatorio


INVIA L'ADESIONE ALL'APPELLO

{BoxBari2015PreghieraPDF}
{BoxBari2015ProgPDF}
Segui l'evento in streaming


NEWS CORRELATE
7 Febbraio 2018

50 anni di Sant'Egidio: la gioia del Vangelo da Roma alle periferie del mondo


La Comunità compie 50 anni. Una storia cominciata il 7 febbraio 1968 a Roma da Andrea Riccardi con un piccolo gruppo di liceali che volevano cambiare il mondo...
IT | DE | PT
7 Febbraio 2018

'Un aspetto chiave di Sant'Egidio è la sua dedizione al dialogo' Da Yad Vashem, il Memoriale dell'Olocausto a Gerusalemme, gli auguri per il 50mo

IT | DE
7 Febbraio 2018

'Vi auguro di continuare la vostra missione per la pace': Ahmad Al-Tayyeb, Grande Imam di Al-Azhar, per i 50 anni di Sant'Egidio

IT | DE
7 Febbraio 2018

Il patriarca Daniel di Romania: auguri a Sant'Egidio di proseguire il suo impegno per l'integrazione, i poveri, il dialogo


#santegidio50
6 Febbraio 2018

Sant'Egidio, 50 anni al servizio della pace - intervista a Marco Impagliazzo


"Soddisfatti di aver fatto scoprire a tanti la gioia del Vangelo"
IT | ES | CA | ID | HU
6 Febbraio 2018

Gli auguri del pastore valdese Bernardini per i 50 anni di Sant'Egidio: continuiamo insieme per la pace, la giustizia, i corridoi umanitari

IT | HU
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
12 Febbraio 2019
Notizie Italia News
L'ottava arte: quella di includere. Artisti con disabilità ed esclusione ...
11 Febbraio 2019
Vatican Insider
Riccardi: tra Italia e Vaticano c’è freddezza ma non rottura
13 Marzo 2018
RP ONLINE
Flucht, Abi, Studium
28 Febbraio 2018
Domradio.de
"Wahrhaft ökumenische Bewegung"
27 Febbraio 2018
Bayerischer Rundfunk
Interview mit Sant'Egidio Mitgründer Andrea Riccardi
tutta la rassegna stampa correlata