Comunità di S.Egidio

Le Frontiere del Dialogo:
religioni e civiltà nel nuovo secolo

Meeting Internazionale Uomini e Religioni - Barcellona 2-4 settembre 2001


Comunicato stampa
01/09/2001
Grande festa oggi pomeriggio alle 17.30 presso le Scuole Pie
'Genti di pace' a Barcellona
Inaugurazione in Catalogna di un nuovo movimento
che unisce immigrati ed europei

 

 

Sono uomini e donne di tutto il mondo, appartengono a popoli, nazioni, etnie, culture e religioni diverse e approdano oggi pomeriggio, da ogni angolo del mondo, a Barcellona per inaugurare anche in questa grande capitale europea il movimento 'Genti di pace'. L'appuntamento e´ alle 17.30, alle Scuole pie della citta´, via Diputacio´ 275. Dopo un'assemblea di presentazione del movimento e la letture del suo manifesto, 'Genti di pace' animera´ una grande festa a partire dalle 18.30.

Genti di Pace è un movimento internazionale. Promosso dalla Comunità di Sant'Egidio, e´ nato a Roma nel 1999. Vi partecipano uomini e donne di diverse nazionalita´. Attualmente, sono oltre 10.000 persone che ne fanno parte in Italia, Belgio e Germania, e provengono da 95 paesi. Alcuni hanno lasciato la loro terra spinti da guerre e persecuzioni; altri in cerca di un futuro migliore per sé e la loro famiglia. Genti di Pace è una risposta per uscire dall'emergenza dell'immigrazione favorendo l'integrazione, la solidarietà, nel rispetto delle differenti tradizioni culturali e religiose. Non poteva mancare a Barcellona, capitale dell'Europa e del Mediterráneo.

"Abbiamo tutti un sogno - si legge nel manifesto - che i popoli vivano insieme, perché nessuno sia più straniero. Vogliamo vivere un movimento tra genti diverse, dove le diversità siano un valore. Sappiamo che il rispetto dell'altro, la non violenza, la giustizia, la solidarietà, la stima vicendevole non sono un sogno, ma un segreto per salvare la terra su cui viviamo". Genti di pace crede nella non-violenza, come arma più forte di ogni violenza, capace di suscitare energie buone in ognuno.