change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
6 Agosto 2017 | CATANIA, ITALIA

Al porto di Catania per dire #welcomerefugees ai minori non accompagnati

 
versione stampabile

"E' stato bello abbracciare, consolare, dare un sorriso! Abbiamo visto i loro piedi doloranti, le ciabattine colorate...." A Catania, quando arrivano le navi con i migranti, c'è qualcuno al porto al porto per accogliere i minori stranieri non accompagnati durante le operazioni di sbarco.

Accogliere sin dal primo momento in cui si tocca il suolo italiano con un abbraccio, un sorriso, un gioco o una carezza, diventa fondamentale per sciogliere le preoccupazioni dei giovani migranti appena arrivati. Ad accogliere ci sono anche tanti nuovi europei che oggi fanno parte della Comunità, che oggi possono dire “benvenuto” come è stato detto a loro. E’ bello vedere un sorriso nei volti di chi fino a poco prima ha sofferto tanto.  Si fa festa  festa al porto di Catania che diventa un volo di speranza verso il futuro. un ponte. Si balla, si canta, si ride e per noi è un onore potere dire a quei giovani: benvenuto: qui non soffrirai come nel passato, qui non ti verrà fatto del male. Si schiudono gli occhi, diventano meno stanchi , al porto di Catania si ricomincia a vivere. Catania, i suoi giovani non cedono al clima di paura di questi tempi. L’incontro è il battito d’ali del coraggio. L’incontro con i minori stranieri ha dato coraggio a tanti migranti appena arrivati e ai giovani siciliani che non hanno paura del diverso perché l’incontro dimostra che diverso non è.

VIDEO


 LEGGI ANCHE
• NEWS
4 Febbraio 2018

Mediatori interculturali, fattore di integrazione in una società plurale: oggi consegna dei diplomi

IT | ID
29 Gennaio 2018
PARIGI, FRANCIA

Bienvenue! L'arrivo a Parigi di 40 profughi siriani grazie ai corridoi umanitari

IT | ES | DE | FR | CA | ID
14 Gennaio 2018

Papa Francesco traccia la differenza tra immigrazione e invasione: il commento di Andrea Riccardi sul Corriere della Sera

12 Gennaio 2018

Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati: il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2018

20 Dicembre 2017
CATANIA, ITALIA

Un nuovo centro di Sant'Egidio per i poveri di Catania

27 Novembre 2017

Profughi, corridoi umanitari: giovedì il primo arrivo dall'Africa

IT | ES | CA
tutte le news
• STAMPA
7 Febbraio 2018
SIR

Migrazioni: Pompei (Comunità Sant’Egidio), “nuove modalità di ingresso in Italia più flessibili ed efficienti”

17 Gennaio 2018
Internazionale

La Sicilia si salva con gli immigrati

1 Gennaio 2018
La Sicilia

Anche a Catania ieri in marcia per l'eguaglianza contro la povertà

9 Dicembre 2017
La Sicilia

Il 25 dicembre pranzo e brindisi con bambini, migranti e anziani

29 Novembre 2017
Corriere della Sera

Andrea Riccardi: Europa e giovani migranti, il futuro va creato in Africa

19 Ottobre 2017
OnuItalia

Migrazioni: Europarlamento, per Sant’Egidio positiva la riforma di Dublino

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

Cinque proposte sull’immigrazione

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

Le vittime dei viaggi della speranza da gennaio 2013 a giugno 2014

tutti i documenti
• LIBRI

Il grande viaggio





Leonardo International
tutti i libri

VIDEO FOTO
14:27
Martin Schulz incontra i rifugiati a Sant'Egidio

443 visite

1590 visite

431 visite

1518 visite

1528 visite
tutta i media correlati