change language
du bist dabei: home - pressearchiv newsletterkontaktlink

Unterstützung der Gemeinschaft

  

TM News

10 Dezember 2013

A morte al posto del fratello, la Florida riconsidera caso Farina

Respinto il ricorso della Florida su sua esecuzione. Nessuno tocchi Caino: "Sviluppo positivo, buona notizia"

 
druckversion

Roma, 10 dic. (TMNews) - Una nuova positiva notizia per Anthony Farina, l'italo-americano condannato a morte negli Stati Uniti al posto del fratello, è quella del rigetto, da parte della corte federale dell'11 Circuito, del ricorso presentato dal procuratore della Florida contro la decisione di revisione della condanna a morte. Lo scorso 30 settembre, segnala Nessuno Tocchi Caino, la corte aveva infatti decretato l'incostituzionalità del modo in cui era stata chiesta la condanna a morte di Anthony poiché la pubblica accusa, rivolgendosi ai giurati popolari per invocare la pena di morte, manipolò le parole della Bibbia, definendosi "agente di Dio" e "strumento di punizione divina", in questo modo condizionando illegittimamente la giuria, in violazione dell'8° Emendamento.

Anthony Farina è un cittadino italiano originario di Santo Stefano di Camastra in Sicilia, da vent'anni detenuto nel corridoio della morte in Florida nonostante non abbia ucciso nessuno. Fu arrestato durante una rapina in un fast food a Daytona Beach in Florida quando suo fratello, allora sedicenne, sparò e uccise una dipendente. Anthony non era neanche armato eppure, vista l'impossibilità di condannare a morte il fratello a causa della sua giovane età, il pubblico ministero cercò, e ottenne, una sentenza di morte per Anthony.

Il rigetto del ricorso del Procuratore della Florida è un altro passo avanti verso la revisione della condanna di Anthony che però ha ancora bisogno di sostegno. Il pubblico ministero potrebbe infatti fare ricorso in appello alla Corte Suprema degli Stati Uniti, la quale, nel caso dovesse concedere un'udienza, potrebbe ancora ribaltare la decisione della corte federale dell'11 Circuito.

Per questo Nessuno tocchi Caino con Reprieve e la Comunità di S. Egidio rilanciano la mobilitazione per salvare Anthony Farina dalla pena di morte e, nella giornata mondiale per i diritti umani, invitano i cittadini a mobilitarsi (vedi: www.nessunotocchicaino.it) e a spedire una cartolina di auguri di Natale ad Anthony Farina. L'indirizzo di Anthony e': Anthony J. Farina, Jr., #684135, UCI P6224, 7819 N. W. 228th Street, Raiford, FL 32026, USA.

 

Vgp


leggi l'articolo originale


 LESEN SIE AUCH
• NEWS
1 Februar 2018
IRAK

Sant’Egidio ist besorgt über den Einsatz der Todesstrafe

IT | ES | DE | FR
14 Dezember 2017
ROM, ITALIEN

Online-Besuch der Krippe in der Kirche von Sant’Egidio: Jesus wird von den Armen, Kranken, Obdachlosen und Menschen aller Religionen empfangen

IT | ES | DE | FR | CA | NL
28 November 2017
ROM, ITALIEN

Die Abschaffung der Todesstrafe, um das Leben aller zu schützen – 10. Kongress der Justizminister

IT | ES | DE | PT | CA | RU
27 November 2017
DEUTSCHLAND

NEIN zur Todesstrafe – Forgiveness, love & compassion als Mittel gegen Hass und Gewalt

19 Oktober 2017

DANK an alle, die den Appell für Anthony Shore unterschrieben haben – heute Nacht wurde seine Hinrichtung gestoppt. Die Unterschriftensammlung wird fortgesetzt

IT | EN | DE
17 Oktober 2017

DRNGENDER APPELL UM DAS LEBEN VON ANTHONY SHORE ZU RETTEN, TODESKANDIDAT IM STAAT TEXAS

IT | DE
alle neuigkeiten
• RELEASE
25 Februar 2018
kathpress

Kardinal Marx fordert mehr Engagement für Einheit der Menschen

25 Februar 2018
Domradio.de

"Gräben zuschütten"

25 Februar 2018

„Gräben zuschütten, Spaltungen überwinden“

24 Februar 2018
Domradio.de

Im Dienst der karitativen Arbeit

22 Februar 2018
Br-Online

Interview mit Sant'Egidio Mitgründer Andrea Riccardi

22 Februar 2018
Sonntagsblatt

Die katholischen 68er

die ganze presseschau
• GESCHEHEN
28 November 2017 | ROM, ITALIEN

10th Int'l Congress of Justice Ministers ''A World without the Death Penalty''

ALLE SITZUNGEN DES GEBETS FÜR DEN FRIEDEN
• DOKUMENTE

Vice President Mnangagwa: Zimbabwe's steps toward the abolition of the death penalty

Mario Marazziti: rifiutare la logica della pena di morte per non cedere alla trappola del terrore

Statement by Minister J. Kamara on the death penalty in Sierra Leone

Cambodian Minister of Justice, Ang Vong Vathana: Cambodia as a model of Asian country without the death penalty

Jean-Louis Ville: Europe is against the death penalty.

Rajapakshe, Minister of Justice: Sri Lanka to protect the right to life, against the death penalty

alle dokumente

FOTOS

506 besuche

504 besuche

488 besuche

477 besuche

448 besuche
alle verwandten medien