change language
usted está en: home - selecciÓn de prensa newslettercómo contactarnoslink

Ayuda a la Comunidad

  

Avvenire - Ed. Lazio Sette

24 Mayo 2015

«Il Martirio dei cristiani ieri e oggi» il tema della conferenza per ricordare il genocidio degli armeni che, un secolo fa, aprì un'epoca di persecuzioni che ancora continuano

Quei testimoni sconosciuti

Per il vescovo Spreafico bisogna porsi la questione della «possibilità della convivenza, oggi in crisi proprio dove per secoli religioni e culture diverse erano cresciute»

 
versión para imprimir

Il centesimo anniversario della strage degli armeni è stata l'occasione per riflettere su un tema complesso e (purtroppo) di grande attualità: "Il Martirio dei cristiani ieri e oggi'. Moderati dalla giornalista Laura Collinoli giovedì 14 maggio ne hanno parlato, all'Auditorium diocesano, il vescovo Ambrogio Spreafico, il direttore di TeleUniverso Alessio Porcu e il professor Marco Impagliazzo autore della recente pubblicazione "Il martirio degli Armeni".
Quello degli armeni, è stato il primo genocidio del '900. Più di un milione di armeni cristiani dell'Impero Ottomano sono stati uccisi, in massacri e marce della morte, durante la Prima guerra mondiale, a partire dal 1915, esattamente cento anni fa. Ritorsione per la collaborazione con la Russia nemica o attuazione di un disegno nazionalista, per il quale la nuova Turchia doveva essere cinicamente e religiosamente omogenea, tutta turca e tutta musulmana? Sempre negato da parte turca, il genocidio degli armeni è stato dimenticato per decenni. Di recente, nuove indagini e ricerche hanno fatto luce su una vicenda tragicamente moderna e fornito risposte a domande importanti: chi diede l'ordine di uccidere? Come fu attuata una strage di così incredibili proporzioni? Sono questi alcuni degli interrogativi che potete trovare leggendo il libro (edito dall'editrice La Scuola e disponibile da poche settimane) del prof. Impagliazzo, docente all'Università per Stranieri di Perugia e Presidente della Comunità di Sant'Egidio, si è occupato, tra i primi in Italia, della "questione armena" nell'Impero ottomano durante la Prima guerra mondiale.
La conferenza dell'altra settimana - che ha visto la partecipazione di numerosi studenti - è stata un'occasione per conoscere, comprendere, ricordare tragedie di cui troppo spesso non si parla. Come ha sottolineato mons. Spreafico "la conoscenza è una grande libertà. Il libro di Impagliazzo apre questa finestra su mondi ai più ignoti, ma interessanti e su cui vale la pena fermarsi a riflettere".
Leggendo questo libro capiamo perciò la sua attualità. Esiste infatti una contemporaneità di quanto è avvenuto ormai da un secolo, in quella prima strage di cristiani che ha segnato "Il secolo del martirio" dei cristiani, come lo ha chiamato Andrea Riccardi in un bel libro edito da Arnoldo Mondadori e pubblicato in occasione del Giubileo dell'anno 2000, nel quale l'autore ripercorre la drammatica vicenda ed anche la straordinaria testimonianza dei martiri cristiani del 900, spesso sconosciuti.
Che cosa può e deve insegnarci una pagina così drammatica della storia del secolo scorso? "Il libro ci interroga su una questione cruciale per il nostro tempo - ha spiegato il vescovo - cioè sulla possibilità della convivenza e dell'unità di popoli e nazioni intere, messa in discussione proprio in quell'area mediterranea che aveva visto vivere insieme per secoli religioni e culture diverse Pensiamo alla convivenza tra ebrei, cristiani e musulmani durante l'impero ottomano. Certo i dhimmi ( i protetti), cioè ebrei e cristiani, vivevano in un regime di dipendenza e sudditanza, ma pur sempre di una certa libertà e di intrecci culturali. Oggi tutto questo sembra compromesso in modo irreparabile. La situazione della Siria e dell'Iraq, con la ricostituzione del Califfato, sembra aver minato seriamente questa convivenza. La strage dei cristiani di inizio del secolo scorso aveva posto purtroppo le premesse per la costruzione di un'identità contro gli altri, i diversi, i non assimilabili - per questo gli armeni tra i primi - fino ad eliminarli. Davanti a questo scenario mi domando: è ancora possibile vivere insieme tra diversi? E qual è il ruolo dei cristiani in un mondo plurale come il nostro?".
Il monito conclusivo di Spreafico è rivolto a ciascuno di noi: "Mi auguro che questo libro apra il cuore e la mente di ognuno ad una rilettura della nostra storia e del nostro posto e compito in questo mondo difficil e violento".
L'autore
Il libro di Impagliazzo

Marco Impagliazzo, ordinario di storia all'Università di Perugia, è uno studioso della Chiesa cattolica nel XIX eXX secolo e, più in generale, del fenomeno religioso in Europa e dei rapporti tra cristianesimo, ebraismo e islam nel Mediterraneo. Tra le sue pubblicazioni: Duval d'Algeria. Una Chiesa tra Europa e mondo arabo 1946-1988; Una finestra sul massacro. Documenti inediti sulla strage degli armeni, 1915-1916; La diocesi del Papa. La Chiesa di Roma negli anni di Paolo VI; Shock Wojtyla. L'inizio del pontificato.


 LEA TAMBIÉN
• NOTICIAS
25 Diciembre 2017

Feliz Navidad de la Comunidad de Sant'Egidio

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
16 Noviembre 2017

Visita del presidente del parlamento austríaco Alexander Van der Bellen a la Comunidad de Sant'Egidio

IT | ES | DE | FR | HU
13 Noviembre 2017
KUPANG, INDONESIA

Congreso de las islas indonesias de Timor y Flores: hacia el 50 aniversario de Sant'Egidio

IT | ES | FR | PT | CA | ID
12 Noviembre 2017
INDONESIA

Visita de Marco Impagliazzo a la Escuela de la Paz y al comedor para los pobres de Sant'Egidio de Yakarta

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU | ID
10 Noviembre 2017
INDONESIA

Sant'Egidio y Muhammaddiyah firman en Yakarta un nuevo acuerdo por la paz y el diálogo interreligioso

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL | ID | PL
6 Noviembre 2017
ROMA, ITALIA

Refugiados: el martes 7 de noviembre se firma en el Viminale la llegada de 1000 refugiados más con los #corredoreshumanitarios

IT | ES | DE | CA
todas las noticias
• LIBERACIÓN
27 Febrero 2018
Avvenire

Cei. Atterrati a Roma 113 profughi. «La cooperazione fra istituzioni fa miracoli»

27 Febrero 2018
Vatican Insider

Corridoi umanitari, 114 profughi dall’Etiopia. Galantino: no allo sciacallaggio politico

27 Febrero 2018
Agenzia SIR

Corridoi umanitari: Impagliazzo (Comunità Sant’Egidio), “polemiche politiche finiranno ma il futuro è nell’integrazione”

26 Febrero 2018
Avvenire

Emergenza freddo. Rifugi e parrocchie aperte ai senza dimora

24 Febrero 2018
Il Sole 24 ore

Emergenza freddo, S. Egidio: non lasciamo soli i senza dimora

24 Febrero 2018
Vatican Insider

Maltempo, Sant’Egidio: non lasciamo soli i senza dimora

todos los comunicados de prensa
• EVENTOS
18 Enero 2018 | ROMA, ITALIA

'Siamo qui, siamo vivi. Il diario inedito di Alfredo Sarano e della famiglia scampati alla Shoah'. Colloquio sul libro

TODAS LAS REUNIONES DE ORACIÓN POR la PAZ
• NO PENA DE MUERTE
10 Octubre 2017

On 15th World Day Against the Death Penalty let us visit the poorest convicts in Africa

7 Octubre 2015
ESTADOS UNIDOS

The World Coalition Against the Death Penalty - XIII world day against the death penalty

5 Octubre 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte

24 Septiembre 2015

Pope Francis calls on Congress to end the death penalty. "Every life is sacred", he said

12 Marzo 2015
AFP

Arabie: trois hommes dont un Saoudien exécutés pour trafic de drogue

12 Marzo 2015
Associated Press

Death penalty: a look at how some US states handle execution drug shortage

9 Marzo 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia

9 Marzo 2015
AFP

Le Pakistan repousse de facto l'exécution du meurtrier d'un critique de la loi sur le blasphème

9 Marzo 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

28 Febrero 2015
ESTADOS UNIDOS

13 Ways Of Looking At The Death Penalty

15 Febrero 2015

Archbishop Chaput applauds Penn. governor for halt to death penalty

11 Diciembre 2014
MADAGASCAR

C’est désormais officiel: Madagascar vient d’abolir la peine de mort!

ir a ninguna pena de muerte
• DOCUMENTOS

Speech of Marco Impagliazzo at the UN Security Council on the situation in the Central African Republic

todos los documentos

FOTOS

713 visitas

780 visitas

689 visitas

758 visitas

675 visitas
todos los medios de comunicación afines