change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
7 Giugno 2006

Cali (Colombia): le recenti alluvioni hanno lasciato tanti poveri senza casa. Gli aiuti della Comunità di Sant'Egidio

 
versione stampabile
In Colombia da più di un mese si susseguono piogge torrenziali  e alcune regioni (Valle del Cauca, Bolívar, Eje Cafetero, Cundinamarca, Cauca e Nariño) sono state dichiarate in stato d’allerta dall’Ufficio Nazionale di Prevenzione dei Disastri. Ci sono state alcune vittime e si calcolano almeno 10.000 sfollati.
Secondo l’Ufficio Nazionale di Prevenzione dei Disastri e le previsioni dell’Istituto di Idrologia, Meteorologia e Studi Ambientali, le piogge continueranno nei prossimi mesi.
Alcune zone dovranno essere evacuate, soprattutto le case delle famiglie che abitano in prossimità di fiumi che potrebbero straripare.
Molte zone di questo paese non sono assolutamente preparate a fronteggiare l’emergenza: per cause naturali, per la situazione che deriva dal conflitto interno e per i recenti cambiamenti climatici, sono continuamente sottoposte a calamità. Molte persone vivono in zone “a rischio” vicino alla costa o a corsi d’acqua sprovvisti di argini, in casette costruite senza norme di sicurezza. 

Interi quartieri di Cali, dove la Comunità di Sant’Egidio ha aperto da alcuni anni la “Scuola della Pace”, sono stati costruiti in burroni scoscesi o sulla riva del fiume, abitati da famiglie sfollate a causa del conflitto armato. Le case dei più poveri sono semplici di teli di plastica, di legno o di cartone, senza pavimenti ne' fognature. L’acqua ha allagato molte case e a volte la pioggia e il forte vento hanno fatto volare i fragili tetti.

In questo difficile frangente la Comunità di Sant’Egidio di Cali ha organizzato delle raccolte nelle scuole e nelle parrocchie per distribuire aiuti. Molti si sono mobilitati per aiutare. 

Qualche giorno fa un camion con vestiario, cibo e coperte è partito alla volta di Buenaventura, una località dove una frana ha travolto e cancellato un intero villaggio. Il vescovo di Buenaventura ha ringraziato molto la Comunità per questo aiuto.

Anche a Bogotà la Comunità ha organizzato una raccolta e gli aiuti sono stato consegnati alla Croce Rossa per la distribuzione nelle zone più colpite e inaccessibili.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
11 Gennaio 2018
MALAWI

Vestiti nuovi per 160.000 bambini in Malawi

IT | ES | DE | FR | PT | NL | HU
22 Dicembre 2017
BANGLADESH

Non dimentichiamo il popolo rohingya: la seconda missione di Sant'Egidio nei campi profughi

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL
14 Dicembre 2017
LIBIA

Libia: aiuti umanitari agli ospedali della regione del Fezzan

IT | ES | DE | FR | NL
29 Novembre 2017

In partenza una nuova missione di Sant'Egidio nei campi dei rohingya in Bangladesh

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL | ID | PL
7 Novembre 2017
BANGLADESH

I primi aiuti di Sant'Egidio per i profughi rohingya arrivano nei campi in Bangladesh

IT | ES | DE | FR | CA | NL | RU
21 Settembre 2017
MESSICO

Terremoto in Messico: i primi aiuti della Comunità di Sant'Egidio

IT | ES | DE | FR | CA
tutte le news
• STAMPA
25 Novembre 2017
La Vanguardia

La Comunidad de San Egidio se vuelca con los rohinyá mientras se espera al Papa

14 Novembre 2017
Radio Vaticana

Viaggio tra i profughi Rohingya, fuggiti dal Myanmar

8 Settembre 2017
Agenzia SIR

Papa in Colombia: La Bella (Com. S. Egidio), “parlando a istituzioni e Chiesa ha evidenziato la grande responsabilità di tutti”

6 Settembre 2017
Corriere della Sera On Line

La Colombia divisa che il Papa proverà a riconciliare

5 Settembre 2017
Avvenire

La vigilia. Papa Francesco in Colombia per dare coraggio alla pace

4 Settembre 2017
Radio Vaticana

Colombia sulla via della pace. La Bella: Paese non è stato 'svenduto' alle Farc

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

Matteo Zuppi

Dieci anni della Comunità di Sant’Egidio con l’Albania: Intervento di Don Matteo Zuppi

Piero Bestaggini

Progetto AIDS in Mozambico: un programma per il rafforzamento generale della sanità e per la lotta all'AIDS. Relazione di Piero Bestaggini

Eigen Onishi

Il Giappone dopo il sisma di Eigen Onishi

Maria De Giorgi

Bound to Live Together Religioni e culture in dialogo di Maria De Giorgi

tutti i documenti

FOTO

497 visite

326 visite

644 visite

358 visite

595 visite
tutta i media correlati