change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
1 Ottobre 2013

Delegittimare il terrorismo religioso

Il teologo cattolico Puig i Tàrrech: «Terrorismo in nome di Dio è attacco ad ogni credente»

 
versione stampabile

«Il terrorismo messo in atto invocando il nome di Dio è un attacco alle convinzioni di tanti uomini e donne che condividono la fede degli assassini ma è anche un’aggressione ad ogni credente»: è quanto ha detto Armand Puig i Tàrrech, Preside della Facoltà Teologica della Catalogna (Barcellona), nel panel “Il terrorismo religioso interpella i credenti” dell’Incontro internazionale “Il coraggio della speranza” organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio.

«Le religioni – ha continuato il teologo - hanno diverse sfide nel loro cammino di avvicinamento all’Assoluto e Ineffabile. Una delle più difficili è quella dell’utilizzo del nome di Dio per uccidere, spesso in modo indiscriminato, altre persone, credenti o non credenti, a volte anche persone appartenenti alla propria religione».

Per lui «la più grande blasfemia che si possa indirizzare a Dio è renderlo Dio della violenza invece di riconoscerlo come Dio della pace». «Il terrorista che uccide, a volte lasciando la propria vita nell’agguato e nel massacro, - ha continuato Puig i Tàrrech - non rende culto a Dio ma a un’ideologia di morte che prende Dio come giustificazione dell’odio e della violenza che si abbattono sulle persone innocenti.

Per il teologo catalano «Nessun uomo di religione, giusto e misericordioso, presenterà Dio come Colui che richiede un impegno di morte, una distruzione della vita che è dono divino e dunque sacrosanto. Il terrorista che pensa che amazzando degli innocenti andrà in paradiso non si rende conto che il paradiso è il luogo della vita eterna e che difficilmente ci si può entrare dopo aver ucciso in nome del Dio della vita».


 LEGGI ANCHE
• NEWS
2 Ottobre 2013
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Anche in Africa "Il coraggio della Speranza"

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | ID
1 Ottobre 2013

Messaggio di Papa Francesco ai partecipanti all'incontro internazionale per la Pace "Il Coraggio della Speranza"

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | ID
1 Ottobre 2013

L’intellettuale indiano Kulkarni: Il terrorismo religioso divide in primis le religioni da cui nasce.

IT | EN | ES | DE | PT | CA | ID
1 Ottobre 2013

Rita Prigmore, Sinta scampata al Porrajmos: "Un incubo la propaganda della nuova destra europea"

IT | EN | ES | DE | PT | CA | ID
1 Ottobre 2013

Il giurista pakistano Masud: “Essere dalla parte di Dio, e non invocare Dio dalla propria parte”

IT | EN | ES | DE | PT | CA | ID
tutte le news
• STAMPA
29 Ottobre 2013
Roma sette

Preghiera e condivisione fondamenta della pace

5 Ottobre 2013
Ouest-France

Le courage de l'espérance

1 Ottobre 2013
La Libre Belgique

Anvers, capitale mondiale des religions en 2014

1 Ottobre 2013
La Libre Belgique

Appel de chefs des religions à Rome contre "le terrorisme religieux"

29 Settembre 2013
Avvenire

Religioni riunite da oggi a Roma: Necessario è il coraggio

29 Settembre 2013
Corriere.it

Letta alla convention di Sant'Egidio:«Qualche preghiera per l'Italia sarà gradita»

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
14 Ottobre 2017 | SAN SALVADOR, EL SALVADOR

Caminos de Paz: preghiera per la pace nello Spirito di Assisi a San Salvador

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Incontro di Preghiera per la Pace

Messaggio del Patriarca ecumenico Bartolomeo I, inviato al Summit Intercristiano di Bari 2015

Sant’Egidio: Migranti, Siria, Cristiani in Medio Oriente

Cristiani in Medio Oriente: quale futuro?

Christians in the Middle East: What Future?

Il Coraggio della Speranza - IL PROGRAMMA DEFINITIVO

tutti i documenti
• LIBRI

Lo Spirito di Assisi





San Paolo
tutti i libri

FOTO

1164 visite

1097 visite

1124 visite

1162 visite
tutta i media correlati