change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
2 Novembre 2015 | RIMINI, ITALIA

Corridoi umanitari: Sant'Egidio, Chiesa Valdese e Comunità Giovanni XXIII insieme per salvare vite umane

Il progetto illustrato da Andrea Riccardi e Giovanni Paolo Ramonda nel corso del Convegno "Il coraggio di essere umani"

 
versione stampabile
"Abbiamo negoziato duramente con il governo italiano per l’apertura di due canali umanitari, dal Marocco e in Libano. Faremo in modo che l’Italia possa concedere dei visti umanitari in caso di situazioni drammatiche accertate", lo ha annunciato Andrea Riccardi al Convegno "Il coraggio di essere umani" della Comunità Giovanni XXIII sui temi delle migrazioni e dell'accoglienza che si è tenuto a Rimini il 30 e 31 ottobre. "Perché queste persone - ha aggiunto Riccardi -  devono sopportare l’esame della morte dei Balcani e del Mediterraneo? Arriveranno dal Marocco e dal Libano: si parla di 1000-2000 visti, ma puntiamo al fatto che diventi un modello. Stiamo creando delle liste di persone che potranno essere accolte, allestendo dei desk in Libano e in Marocco. Questo in Europa non l'ha fatto ancora nessuno".
Accanto a lui Giovanni Paolo Ramonda, responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII: "I profughi devono arrivare in Italia con un volo regolare, non è più pensabile che rischino la loro vita per mare, il nostro è un progetto di vita e di libertà". Ramonda ha poi spiegato che: "il corridoio umanitario sarà possibile grazie alla collaborazione fra Comunità di Sant'Egidio, Comunità Papa Giovanni XXIII e grazie al grosso contributo economico della Chiesa Valdese. I profughi verranno accolti dalle nostre realtà e nelle parrocchie".

OGGETTI ASSOCIATI

 LEGGI ANCHE
• NEWS
5 Febbraio 2018

Mediatori interculturali, fattore di integrazione in una società plurale: oggi consegna dei diplomi

IT | ID
30 Gennaio 2018
PARIGI, FRANCIA

Bienvenue! L'arrivo a Parigi di 40 profughi siriani grazie ai corridoi umanitari

IT | ES | DE | FR | CA | ID
15 Gennaio 2018

Papa Francesco traccia la differenza tra immigrazione e invasione: il commento di Andrea Riccardi sul Corriere della Sera

13 Gennaio 2018

Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati: il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2018

18 Dicembre 2017

Giornata Internazionale dei diritti dei migranti: per una cultura del dialogo, dell'accoglienza, dell'inclusione

IT | ES | DE | FR | CA
29 Novembre 2017

In partenza una nuova missione di Sant'Egidio nei campi dei rohingya in Bangladesh

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL | ID | PL
tutte le news
• STAMPA
13 Marzo 2018
RP ONLINE

Flucht, Abi, Studium

21 Febbraio 2018
OnuItalia

Rohingya: la crisi nei colloqui di Sant’Egidio con la premier del Bangladesh

14 Febbraio 2018

Der Weg bleibt beschwerlich

8 Febbraio 2018
SIR

Migrazioni: Pompei (Comunità Sant’Egidio), “nuove modalità di ingresso in Italia più flessibili ed efficienti”

1 Febbraio 2018
La Stampa

Quelle brandine nella chiesa con gli angeli di Bernini

30 Gennaio 2018
La Vanguardia

Treinta sirios llegan a Italia con los llamados "corredores humanitarios"

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

L'omelia di Mons. Marco Gnavi alla preghiera Morire di Speranza, in memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

Comunità di Sant'Egidio

Cinque proposte sull’immigrazione

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

tutti i documenti
• LIBRI

Il grande viaggio





Leonardo International
tutti i libri

FOTO

498 visite

427 visite

427 visite

383 visite

483 visite
tutta i media correlati