change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
31 Ottobre 2013

NEL PARLAMENTO GIAPPONESE

UN APPELLO CONTRO LA PENA DI MORTE

Una iniziativa di Sant'Egidio e dell'Unione europea in Giappone - L’intervento di Mario Marazziti

 
versione stampabile

ROMA – Appello contro la pena di morte nel cuore del potere legislativo giapponese. Un convegno sul tema “Non c’è giustizia senza vita” si è tenuto oggi presso la Camera dei rappresentanti di Tokyo alla presenza di parlamentari, diplomatici, avvocati, personalità della cultura, esponenti della società civile. Tra gli oratori, Mario Marazziti, presidente del Comitato per i Diritti umani della Camera dei Deputati e membro della Comunità di Sant’Egidio, e Alberto Quattrucci, di “Città per la vita”, il movimento della Comunità di Sant’Egidio che raccoglie oltre 1600 città in tutto il mondo impegnate per la giustizia e contro la pena capitale.

Dopo una moratoria di venti mesi, nel marzo 2012 il Giappone ha ripreso le esecuzioni capitali, e da allora sono state eseguite dodici sentenze per impiccagione. Attualmente i detenuti nel braccio della morte sono 132, uno dei quali, Hakamada Iwao, è in isolamento da ben 45 anni in seguito ad una condanna basata su una confessione poi ritrattata, estorta dopo venti giorni di interrogatorio senza avvocato.   

Al convegno presso il parlamento di Tokyo ha parlato anche il presidente dell’Associazione parlamentare giapponese contro la pena di morte Shizuka Kamei. Ai partecipanti è stato illustrato l’appello congiunto di 42 ministri degli esteri europei per l’abolizione della pena di morte, “contrari alla sua applicazione in qualsiasi circostanza e in qualsiasi parte del mondo”.

Nel suo intervento, Mario Marazziti ha ricordato che la pena di morte non è un tratto identitario del Giappone, dove fu abolita nell’818 dall’imperatore Saga, quanto in Europa, in pieno Medioevo, era praticata comunemente. “Ancora oggi – ha proseguito – non c’è alcun rapporto fra il numero di detenuti nel braccio della morte o il numero delle sentenze eseguite e il numero di vittime di omicidi volontari”. Con un tasso di omicidi pari allo 0,83 per centomila abitanti (sono 4,8 negli Stati Uniti), il Giappone si pone ad un livello di sicurezza invidiabile, eppure sono ben 18 i reati per cui è prevista la condanna capitale, il nuovo codice penale non favorisce l’appello e la sentenza è valida anche se manca l’unanimità dei giudici. “Come in altri paesi del mondo, l’esistenza della pena di morte non ha nulla a che vedere con il tasso di criminalità, la sicurezza dei cittadini e il risarcimento delle famiglie delle vittime”.

L’impegno del movimento “Città per la vita” avrà il suo momento di maggiore visibilità il 30 novembre prossimo quando come ogni anno, le oltre 1600 città associate organizzeranno eventi pubblici contro la pena di morte nell’anniversario del 30 novembre 1786, prima abolizione della pena capitale nel Granducato di Toscana.

 Roma, 31 ottobre 2013  


 LEGGI ANCHE
• NEWS
1 Febbraio 2018
IRAQ

Iraq: preoccupazione di Sant'Egidio per il ricorso alla pena di morte

IT | ES | DE | FR
30 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

#penadimortemai. Il live concert per la vita dal Colosseo. GUARDA IL VIDEO

IT | ES | PT
30 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

Live concert al Colosseo per dire tutti insieme #PENADIMORTEMAI.

28 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

Abolire la pena di morte, per difendere la vita di tutti: il 10° Congresso dei Ministri della Giustizia

IT | ES | DE | PT | CA | RU
27 Novembre 2017

Domani il convegno internazionale "Un mondo senza pena di morte". Live streaming

22 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

#SaveTheDate Il 28 e 30 novembre due grandi appuntamenti a Roma per un mondo senza pena di morte

IT | ID
tutte le news
• STAMPA
19 Febbraio 2018
Vaticannews

Appello della Chiesa Usa per salvare la vita di due condannati a morte

2 Dicembre 2017
Corriere della Sera - Ed. Roma

Al Colosseo artisti contro la pena di morte

30 Novembre 2017
Corriere della Sera - Ed. Roma

Live contro la pena di morte

29 Novembre 2017
SIR

Pena di morte. Impagliazzo (Comunità Sant’Egidio), “difendere la vita di un condannato è difendere la vita di tutti”

29 Novembre 2017
Notizie Italia News

Per un mondo senza pena di morte. #PENADIMORTEMAI

28 Novembre 2017
Radio Vaticana

Sant'Egidio: tutelare la vita di un condannato è difendere la vita di tutti

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
28 Novembre 2017 | ROMA, ITALIA

10° Incontro Internazionale dei Ministri della giustizia ''Un mondo senza pena di morte''

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• NO PENA DI MORTE
10 Ottobre 2017

Nella Giornata mondiale contro la pena di morte visitiamo i condannati più poveri in Africa

18 Febbraio 2016
ROMA, ITALIA

IX Congresso Internazionale dei Ministri della Giustizia per un mondo senza pena di morte, il 22 febbraio a Roma

27 Ottobre 2015
GIAPPONE

Il supplizio di Iwao, da 47 anni nel braccio della morte

20 Ottobre 2015
GIAPPONE

Giustizia e diritti umani per una società senza pena di morte - #NoJusticewithoutlife in Giappone

5 Ottobre 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte

5 Ottobre 2015
GIAPPONE

Okunishi Masaru è morto a 89 dopo aver trascorso ogni giorno per 46 anni come se fosse l'ultimo

25 Marzo 2015
GIAPPONE

Messaggio a 1 anno dalla liberazione di Iwao Hakamada

9 Marzo 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia

9 Marzo 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

5 Marzo 2015
Avvenire

Appello vaticano: stop alla pena di morte

5 Marzo 2015
Onuitalia.com il giornale italiano delle Nazioni Unite

Pena di morte: Vaticano all’ONU dice basta esecuzioni

5 Marzo 2015
Vatican Insider

Abolizione pena di morte: nuovo appello della Santa Sede

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Vice President Mnangagwa: Zimbabwe's steps toward the abolition of the death penalty

Mario Marazziti: rifiutare la logica della pena di morte per non cedere alla trappola del terrore

Statement by Minister J. Kamara on the death penalty in Sierra Leone

Cambodian Minister of Justice, Ang Vong Vathana: Cambodia as a model of Asian country without the death penalty

Rajapakshe, Minister of Justice: Sri Lanka to protect the right to life, against the death penalty

Tanni Taher: the commitment of Sant'Egidio against the death penalty in Indonesia

tutti i documenti
• LIBRI
tutti i libri

VIDEO FOTO
2:
Malawi contro la pena di morte
4:01
Cities for life: da Roma al mondo contro la pena di morte

488 visite

549 visite

509 visite

490 visite

532 visite
tutta i media correlati