change language
vous êtes dans: home - revue de presse newslettercontactslink

Soutenez la Communauté

  
29 Mars 2017

La Chiesa in Messico. «Traditore» chi costruisce muri

Dure critiche alla barriera dall'arcidiocesi di Città del Messico. «Progetto fanatico». Delle 650 aziende che si sono candidate per l'appalto, 64 hanno proprietari ispanici

 
version imprimable

«ll muro è un monumento di intimidazione e di silenzio, di odio xenofobo per far tacere le voci dei lavoratori sottopagati e maltrattati, di famiglie indifese e persone violentate; è un retrocesso delle aspirazioni più nobili dell'umanità, per le quali è stato sparso molto sangue; è il preludio della distruzione dei valori della democrazia e dei diritti sociali». È un duro j'accuse quello contenuto dell'editoriale di Desde IaFé, settimanale dell'arcidiocesi di Città del Messico. La "frontiera blindata' -attraverso il completamento della barriera, lungo l'intero confine di 3.200 chilometri - è un «progetto fanatico», un «affronto alla dignità» umana. Oltre che nazionale. L'articolo punta il dito contro le aziende messicane, di nazionalità o origine, pronte a collaborare con la monumentale opera in nome del profitto. «Si nascondono dietro la giustificazione di dare posti di lavoro. E, invece, pensano solo al guadagno - si legge - senza badare alle conseguenze». Queste ultime sarebbero catastrofiche per il Messico. «Alimenterà la discriminazione», pertanto «collaborare al muro è come spararsi una gamba». Chi lo fa, può essere definito un «traditore della patria».
Finora, l'appalto da un miliardo di dollari per la costruzione del nuovo tratto, da 99 chilometri, ha fatto gola a numerose aziende. Già 650 si sono candidate online per il bando. Di queste, 64 hanno come proprietari o principali azionisti delle persone di origine ispanica. Cittadini statunitensi questi ultimi: nonni o genitori, però, arrivarono negli Usa, in maggioranza, "indocumentados". Come coloro che il muro vorrebbe tenere fuori. Anche due aziende messicane, inizialmente, avevano deciso di candidarsi per i lavori. Il gigante del cemento Cemex si era detto disposto a fornire il materiale, se le fosse stato richiesto. Mentre Ecovelocity, piccola impresa dello Stato di Puebla, aveva espresso l'intenzione di partecipare all'appalto per l'illuminazione della barriera. All'ultimo - la domanda scade oggi - tuttavia, ha fatto dietrofront.
Trump, invece, va avanti a marce forzate, nonostante le critiche, sempre più numerose. «Il muro non fermerà chi cerca una vita migliore. Solo ne peggiorerà le condizioni e aumenterà le sofferenze», ha detto Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant'Egidio. Sulla stessa linea le principali organizzazioni per i diritti umani, tra cui Amnesty Intemational.


 LIRE AUSSI
• NOUVELLES
25 Décembre 2017

Joyeux Noël de la part de la Communauté de Sant'Egidio

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
16 Novembre 2017

Visite du président autrichien Alexander Van der Bellen à la Communauté de Sant'Egidio

IT | ES | DE | FR | HU
13 Novembre 2017
KUPANG, INDONÉSIE

Vers le 50e anniversaire de Sant’Egidio, le congrès des îles indonésiennes de Timor et Flores

IT | ES | FR | PT | CA | ID
12 Novembre 2017
INDONÉSIE

La visite de Marco Impagliazzo à l'école de la paix et au restaurant pour les pauvres de Sant'Egidio à Djakarta

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU | ID
10 Novembre 2017
INDONÉSIE

Sant'Egidio et la Muhammadiyah signent à Djakarta un nouvel accord pour la paix et le dialogue interreligieux

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL | ID | PL
7 Novembre 2017

Encore 1000 : nouvel accord pour les couloirs humanitaires. M. Impagliazzo "ils favorisent la sécurité et l'intégration”

IT | FR
toutes les nouvelles
• DE PRESSE
27 Février 2018
Avvenire

Cei. Atterrati a Roma 113 profughi. «La cooperazione fra istituzioni fa miracoli»

27 Février 2018
Vatican Insider

Corridoi umanitari, 114 profughi dall’Etiopia. Galantino: no allo sciacallaggio politico

27 Février 2018
Agenzia SIR

Corridoi umanitari: Impagliazzo (Comunità Sant’Egidio), “polemiche politiche finiranno ma il futuro è nell’integrazione”

26 Février 2018
Avvenire

Emergenza freddo. Rifugi e parrocchie aperte ai senza dimora

24 Février 2018
Il Sole 24 ore

Emergenza freddo, S. Egidio: non lasciamo soli i senza dimora

24 Février 2018
Vatican Insider

Maltempo, Sant’Egidio: non lasciamo soli i senza dimora

toute la revue de presse
• ÉVÉNEMENTS
1 Janvier 2018 | MEXICO, MEXIQUE

Paz en todas las tierrasn en Ciudad de México

TOUTES LES RÉUNIONS DE PRIÈRE POUR la PAIX
• NON LA PEINE DE MORT
10 Octobre 2017

On 15th World Day Against the Death Penalty let us visit the poorest convicts in Africa

7 Octobre 2015
ÉTATS-UNIS

The World Coalition Against the Death Penalty - XIII world day against the death penalty

5 Octobre 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte

24 Septembre 2015

Pope Francis calls on Congress to end the death penalty. "Every life is sacred", he said

12 Mars 2015
AFP

Arabie: trois hommes dont un Saoudien exécutés pour trafic de drogue

12 Mars 2015
Associated Press

Death penalty: a look at how some US states handle execution drug shortage

9 Mars 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia

9 Mars 2015
AFP

Le Pakistan repousse de facto l'exécution du meurtrier d'un critique de la loi sur le blasphème

9 Mars 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

28 Février 2015
ÉTATS-UNIS

13 Ways Of Looking At The Death Penalty

15 Février 2015

Archbishop Chaput applauds Penn. governor for halt to death penalty

11 Décembre 2014
MADAGASCAR

C’est désormais officiel: Madagascar vient d’abolir la peine de mort!

aller à pas de peine de mort
• DOCUMENTS

Intervention de Marco Impagliazzo au Conseil de Sécurité des Nations Unies sur la situation en République Centrafricaine

Impagliazzo Marco

Marco Impagliazzo: Afrique: terre d’opportunités

tous les documents

PHOTOS

758 visites

675 visites

780 visites

689 visites
tous les médias associés