change language
ju jeni ketu: home - pasqyrë shtypi newsletterlink

Support the Community

  
11 Nëntor 2017

Indonesia

Cristiani e islamici uniti per la pace

Siglato un nuovo accordo tra Sant'Egidio e l'organizzazione musulmana Muhammaddiyah per il dialogo interreligioso e la risoluzione dei conflitti

 
printable version

In Indonesia, che è il Paese con più musulmani del mondo, si rafforza la collaborazione tra islam locale e comunità di Sant'Egidio a favore la pace nelle aree di crisi, in particolare di quelle nel Sud Est asiatico. Ieri, a Giacarta, si è rinnovato il "memorandum of understanding" (memorandum d'intesa) tra Sant'Egidio e la Muhammaddiyah, una delle maggiori organizzazioni musulmane indonesiane. Quest'ultima conta milioni di aderenti.
A firmare il testo, sono stati il presidente della Comunità, Marco Impagliazzo, in visita in questi giorni in Indonesia, e il presidente della Muhammaddiyah, Haeder Nashir. Il nuovo accordo, che avrà una durata quinquennale, prevede un'ampia cooperazione nel campo del dialogo interreligioso e dell'impegno comune in favore della risoluzione dei conflitti. Le due organizzazioni hanno già lavorato insieme in passato per la pacificazione dell'isola di Mindanao nelle Filippine e, negli ultimi mesi, per gli aiuti ai profughi Rohingya in Bangladesh, ormai una vera e propria emergenza che sta coinvolgendo, in diversi modi, tutte le nazioni della regione.
Il rinnovo dell'accordo rappresenta un segnale importante in un momento delicato e complesso dei rapporti tra le religioni, per
via di tutte le aree di crisi aperte nel mondo. Da una parte, esso rafforza il pluralismo e la coesistenza pacifica in un Paese grande e strategico come l'Indonesia. Dall'altra, l'accordo invia un forte messaggio sulla necessità urgente del dialogo e del lavoro comune per la pace, anche a livello internazionale.


 LEXO EDHE
• LAJM
25 Nëntor 2015
INDONEZI

Vizita e Andrea Riccardi në Indonezi - Fotogaleri

EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU | ID | SQ | UK
të gjitha lajmet
• MEDIA
27 Shkurt 2018
Avvenire

Cei. Atterrati a Roma 113 profughi. «La cooperazione fra istituzioni fa miracoli»

27 Shkurt 2018
Vatican Insider

Corridoi umanitari, 114 profughi dall’Etiopia. Galantino: no allo sciacallaggio politico

27 Shkurt 2018
Agenzia SIR

Corridoi umanitari: Impagliazzo (Comunità Sant’Egidio), “polemiche politiche finiranno ma il futuro è nell’integrazione”

26 Shkurt 2018
Avvenire

Emergenza freddo. Rifugi e parrocchie aperte ai senza dimora

24 Shkurt 2018
Il Sole 24 ore

Emergenza freddo, S. Egidio: non lasciamo soli i senza dimora

24 Shkurt 2018
Vatican Insider

Maltempo, Sant’Egidio: non lasciamo soli i senza dimora

të gjitha komunikatat për shtyp
• NGJARJE
18 Janar 2018 | ROMA, ITALI

'Siamo qui, siamo vivi. Il diario inedito di Alfredo Sarano e della famiglia scampati alla Shoah'. Colloquio sul libro

TË GJITHA TAKIMET E LUTJES PËR PAQE
• KA DËNIM ME VDEKJE
12 Mars 2015

Indonesia: imminente l'esecuzione per 10 stranieri condannati a morte.

9 Mars 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

28 Shkurt 2015
Reuters

Australian PM strikes conciliatory note over Indonesia executions

21 Shkurt 2015
AGI

Brasile: scontro su esecuzioni, respinto ambasciatore Indonesia

21 Shkurt 2015
Reuters

Indonesia recalls envoy to Brazil amid row over execution

20 Shkurt 2015
Reuters

Australia ratchets up pressure on Indonesia over executions

18 Janar 2015
La Repubblica on line

Indonesia, eseguita condanna a morte per sei trafficanti di droga: 5 sono stranieri

10 Janar 2015
INDONEZI

L’Arcivescovo indonesiano di Jakarta contro la Pena di Morte

12 Dhjetor 2014

A Jakarta cinque condannati a morte rischiano l'esecuzione nel mese di dicembre 2014

shkoni në asnjë dënimit me vdekje
• DOKUMENTAT

Speech of Marco Impagliazzo at the UN Security Council on the situation in the Central African Republic

të gjitha dokumentet