change language
главная: Дома...ница - МИР - Мир ...млях - giornata...el mondo - Шест...ире. newsletterlink

Support the Community

  

Шествие за мир во всем мире.


 
версия для печати

Marcia per la Pace in Tutte le Terre
Roma, un lungo corteo raggiunge San Pietro. Il saluto di papa Benedetto
1 gennaio 2012


Visita la fotogallery

Da dieci anni, la Comunità di Sant'Egidio, il 1 gennaio, celebra la Giornata Mondiale per la Pace, con iniziative, marce e incontri in ogni parte del mondo, unendosi così al messaggio per la pace che ogni anno viene proclamato dal papa.

Oggi a Roma, un lungo corteo - a cui hanno preso parte migliaia di persone di ogni generazione e a cui hanno aderito oltre 60 sigle cattoliche - ha raggiunto piazza San Pietro, dove è stato accolto dal saluto affettuoso del papa.

Sul messaggio del papa "Educare i giovani alla giustizia e alla pace" si è particolarmente soffermato il presidente della Comunità di Sant'Egidio, Marco impagliazzo, di cui riportiamo l'intervento integralmente:

"Cari amici, una nuova giornata della pace si apre all’inizio del nuovo anno. E’ un dono che tutti riceviamo, quello di poter cominciare l’anno nel nome della pace. La Comunità di Sant’Egidio è grata alla Chiesa di questo grande dono ed è contenta di riunirsi – per il decimo anno – per la marcia della pace il 1 gennaio. Quest’anno il messaggio del Papa si rivolge particolarmente ai giovani e a chi vive con loro. Benedetto XVI dice una cosa importante: “La pace non è soltanto un dono da ricevere, bensì un’opera da costruire”.
E’ su questo passaggio che vorrei soffermarmi, ricordando anche le parole di Giovanni Paolo II che ad Assisi, venticinque anni fa disse: “La pace è un cartiere aperto … essa attende i suoi artefici”.
La pace è una grande opera. E come tale ha bisogno di una cultura di pace che la sostenga e la sorregga. La cultura della pace è il fondamento di ogni costruzione di pace. Questa cultura della pace è fatta di incontro con l’altro, di conoscenza dell’altro, del superamento della cultura del nemico, è fatta di non violenza, e anche di preghiera al Dio della pace. In questo nostro mondo questa cultura deve ancora affermarsi. Eì’ stato seminato troppo disprezzo dell’altro, di chi è diverso da me, di chi è straniero, di chi è in difficoltà, di chi non è come me. E il disprezzo ha fatto crescere tante parole, atteggiamenti, gesti violenti e anche razzisti nelle nostre società. Siamo rimasti molto colpiti da ciò che è accaduto a Firenze un mese fa a danno di alcuni lavoratori senegalesi. La cultura del disprezzo può diventare omicida. Se guardiamo il mondo oltre i confini di casa nostra ci rendiamo conto di come la cultura del disprezzo sia ancora all’origine di tanta violenza. In fin dei conti è il disprezzo della vita ciò che provoca la diffusione della violenza e della guerra. 
La cultura della pace è cultura della vita! Si, cari amici, noi amiamo la vita, tutta la vita e la vita di tutti, per questo lottiamo per la pace. E’ un lavoro paziente, da fare ogni giorno. Dovunque ci si trovi. Fai crescere la cultura della pace che è cultura della vita. Qui a Roma questo significa lavorare ogni giorno per realizzare una società del vivere insieme. Che cosa significa? Vivere insieme è costruire una casa comune dove ci sia posto per ogni persona, da qualunque cultura o Paese essa venga. Una casa comune fatta della ricchezza di tutti. Porta anche tu il tuo contributo a questa casa comune, dove si vive insieme nella pace. L’impegno per la pace è una responsabilità di tutti. Nessuno pensi di essere troppo piccolo o insignificante di fronte ad esso, perché la pace attende sempre, dovunque e a qualunque età i suoi artefici."



Comments on the Community
(Italian)


НОВОСТИ ПО ТЕМЕ
6 Ноября 2017
НЬЮ-ЙОРК, СОЕДИНЕННЫЕ ШТАТЫ

Община святого Эгидия в Совете Безопасности ООН на брифинге по ситуации в Центральноафриканской республике


Мауро Гарофало: "Успех этого первоначального разоружения позволяет поверить всему идущему процессу".
IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL | RU
27 Октября 2017

Путь к примирению в Казамансе (Сенегал)

IT | DE | RU
18 Октября 2017

Через месяц после Встречи в Мюнстере "Пути мира" прошли через 4 континента.


На фото встреча в Блантайре, Малави. См. фото и видео различных встреч
IT | ES | DE | FR | RU
20 Июня 2017
РИМ, ИТАЛИЯ

Центральноафриканская Республика: при посредничестве Общины святого Эгидия подписано соглашение о прекращении огня и дорожная карта мирного процесса.

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU | HU
26 Апреля 2017
БЕРЛИН, ГЕРМАНИЯ

В Берлине подписано соглашение о сотрудничестве между Общиной святого Эгидия и правительством Германии.


Сотрудничество для разрешения и предотвращения конфликтов и развития диалога.
IT | ES | DE | FR | PT | NL | RU
2 Ноября 2016
РИМ, ИТАЛИЯ

Подписано Соглашение о дружбе между Общиной святого Эгидия и Ришо Косей-кай: диалог и любовь к вызовам нашего времени.

IT | ES | DE | FR | PT | RU
все новости по теме

АССОШИЭЙТЕД ПРЕСС
26 Февраля 2018
Roma sette
Congo e Sud Sudan, Gnavi: «La liberazione ha il nome di Gesù»
23 Февраля 2018
Domradio.de
"Wir können Frieden organisieren wie andere den Krieg"
22 Февраля 2018
Famiglia Cristiana
La preghiera sia un urlo contro le guerre
21 Февраля 2018
Vatican Insider
Sant’Egidio si unisce alla Giornata di digiuno per Congo e Sud Sudan indetta dal Papa
21 Февраля 2018
SIR
Giornata preghiera e digiuno: Comunità di Sant’Egidio, adesione all’invito del Papa. Veglia nella basilica di Santa Maria in Trastevere a Roma e in molte città italiane
все пресс-связанных