change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
19 Ottobre 2011 | BUJUMBURA, BURUNDI

L'aiuto della Comunità ai bambini di strada e agli anziani

 
versione stampabile

Bujumbura, capitale del Burundi, è una città di circa 600.000 abitanti. Fino al 2005 è stata teatro di una lunga guerra civile che, scoppiata nel 1993, ha fatto diverse migliaia di vittime ed ha prodotto molta povertà.

Tra i tanti poveri che ne affollano le strade ci sono tanti "enfants de la rue" bambini e adolescenti, spesso orfani, per i quali la strada è divenuta luogo permanente di vita. Se ne stimano circa 3.000 solo nell'area urbana.

Non tutti sono orfani di guerra, molti vengono dalle colline intorno alla città. Le loro famiglie sono poverissime e in città è più facile  trovare qualche espediente per vivere: qualcuno chiede l'elemosina, altri si offrono di portare la busta della spesa o di fare la guardia alle auto per qualche spicciolo.

Da qualche mese la Comunità di Sant'Egidio ha iniziato un'amicizia con alcuni di loro, in particolare quelli che si ritrovano durante il giorno attorno all'Università.

Hanno cominciato a frequentare la Scuola della Pace, insieme ad altri bambini del quartiere di Gikundo.

Infatti, anche tra i bambini che vivono in famiglia, è molto alto il numero di quelli che non sono mai stati a scuola (la percentuale della scolarizzazione in Burundi è solo del 43%) e alla Scuola della Pace imparano a leggere e a scrivere. Inoltra, grazie al sostegno della Comunità qualcuno ha cominciato quest'anno a frequentare la scuola pubblica.


Una povertà meno evidente ma che comincia ad essere drammatica è quella degli anziani. Sono sempre di più quelli soli, in grande povertà, senza nesuna forma di sostegno o di assistenza.

A loro si è rivolta la Comunità, iniziando a visitare i ricoverati nella Maison St. Elisabeth, una casa di accoglienza per anziani malati e abbandonati gestita da una congregazione diocesana.

E' l'unico istituto presente finora nell'intero paese. Vi sono ricoverate 65 persone, uomini e donne, assistiti da sole tre suore, che hanno accolto con molto favore la presenza dei giovani di Sant'Egidio. Infatti, nell'istituto tutto è insufficiente, dall'alimentazione alla cura della persona, alle cure mediche.

La Comunità oltre all'amicizia e alla compagnia offre settimanalmente un'integrazione alimentare, aiuta gli anziani nell'igiene personale e degli indumenti ed ha trovato dei medici amici che gratuitamente visitano gli anziani e danno loro le medicine necessarie.

Oltre al servizio in istituto, un gruppo di liceali nel quartiere di Musaga sta iniziando proprio in questi giorni a conoscere altri anziani che vivono soli in casa.

Si tratta di ricostruire un tessuto familiare che si è andato disgregando, sotto la pressione della guerra, delle conseguenti migrazioni, della rottura di tanti legami che rappresentavano una rete di protezione per vite che si indeboliscono a causa dell'età. 

Per questo la Comunità di Sant'Egidio di Bujumbura oggi vuole essere la famiglia di chi non l'ha più: la famgila che nasce dal Vangelo.

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
28 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

'Il piatto più buono è quelllo dell'amicizia': lo offre Sant'Egidio a tanti amici nelle periferie di Monaco di Baviera

IT | DE
19 Gennaio 2018
MÖNCHENGLADBACH, GERMANIA

La Storia di Rawan: dalla guerra in Iraq alla Scuola della Pace

IT | ES | DE | NL | HU
18 Gennaio 2018

Anziani, Sant'Egidio: la creazione di un Ministero per la solitudine nel Regno Unito è un campanello di allarme

IT | EN | ES | DE
19 Dicembre 2017
ROMA, ITALIA

Natale con i ''miei'' a Tor Bella Monaca

13 Dicembre 2017
PRAIA, CAPO VERDE

Ai Giovani per la Pace di Capoverde il premio della Commissione Diritti Umani ''Contro la Violenza e per la Promozione di una cultura di Pace''

IT | FR | PT
2 Dicembre 2017
ROMA, ITALIA

Una visita alla mostra degli artisti disabili "La forza degli anni" aperta a Roma fino al 9 dicembre

tutte le news
• STAMPA
21 Febbraio 2018
Vatican Insider

Sant’Egidio si unisce alla Giornata di digiuno per Congo e Sud Sudan indetta dal Papa

7 Febbraio 2018
Avvenire

L'Italia già «casa comune». Anziani e badanti, la forza di un abbraccio di debolezze

7 Febbraio 2018
Il Secolo XIX

Nessuno è troppo piccolo per aiutare

26 Gennaio 2018
Il Mattino di Padova

«Il dolore è lingua che accomuna»

24 Gennaio 2018
La Stampa

Apre il centro sociale a Sant’Andrea: “Una casa accogliente per tutti”

18 Gennaio 2018
SIR

Ministero per la solitudine: Comunità Sant’Egidio, “problema da non sottovalutare”. Servono “reti di protezione” e “alleanze tra generazioni”

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
25 Gennaio 2018 | PADOVA, ITALIA

Convegno ''La città del noi, una proposta per Padova''

23 Gennaio 2018 | ROMA, ITALIA

Presentazione del libro ''Alla Scuola della Pace. Educare i bambini in un mondo globale''

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

Scheda del programma Viva gli Anziani (Giugno 2017)

Comunità di Sant'Egidio

Progetto ''Una città per gli anziani, una città per tutti''

Alcuni dati: il numero di anziani soli in Italia

Alcuni dati: popolazione anziana nel mondo

I dati del programma Viva gli Anziani!

Intervento di Irma, anziana romana, durante la visita di papa Francesco a Sant'Egidio

tutti i documenti
• LIBRI

Alla Scuola della Pace





San Paolo
tutti i libri

FOTO

406 visite

366 visite

367 visite

371 visite

362 visite
tutta i media correlati