change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
21 Gennaio 2014 | KIEV, UCRAINA

Solidarietà alla comunità ebraica di Kiev, vittima di aggressioni antisemite

 
versione stampabile

La Comunità di Sant’Egidio esprime la sua solidarietà alla Comunità ebraica di Kiev per le aggressioni contro membri della comunità della Sinagoga Rozenberg nel quartiere di Podol, avvenute sabato 11 gennaio e venerdì 17 gennaio, in conseguenza delle quali sono rimasti feriti Gigel’ Verchtajmer di 26 anni e Dov-Ber Glikman di 33 anni.

Una profonda preoccupazione è suscitata da tale manifestazione di antisemitismo e xenofobia, malattie che hanno condotto nel XX secolo all’eliminazione di 6 milioni di ebrei in Europa, molti dei quali vivevano in Ucraina. Qualsiasi violenza, soprattutto se fondata su pregiudizi nazionali o razziali, non può avere giustificazione, e deve essere  rimossa dalla società.

Il 27 gennaio il mondo intero ricorda le vittime della terribile tragedia della Shoah. Ricorderemo anche la tragedia di Babyj Jar, che non è una vicenda lontana, ma è storia della nostra città, la cui memoria ogni anno è tenuta viva dalla Comunità di Sant’Egidio con la Comunità ebraica. Tra di noi vivono testimoni, sopravvissuti dopo le fucilazioni di massa e persone che hanno salvato ebrei rischiando la propria vita. Oggi, nel XXI secolo, accettare che venga esercitata violenza sulle persone a motivo della loro origine significa dimenticare la memoria delle vittime innocenti e, soprattutto, privare noi e i nostri figli del futuro. La memoria della storia della nostra città spinge noi tutti a essere particolarmente attenti nei confronti di un risveglio dell’antisemitismo, in qualsiasi forma esso si manifesti.

Negli ultimi mesi si parla molto del futuro dell’Ucraina. Ma non c’è futuro senza memoria. E davvero, come ha scritto un ex prigioniero di Auschwitz, coloro che non hanno memoria del passato sono destinati a ripeterlo. La memoria del Novecento genera in noi una forte speranza che i kieviani non dimenticheranno e non taceranno di fronte alle manifestazioni di antisemitismo e di qualsiasi forma di discriminazione, non isoleranno né disprezzeranno la comunità ebraica né nessun’altra comunità nazionale della nostra città.

Non è possibile oggi accettare manifestazioni di antisemitismo in forma violenta o verbale. L’antisemitismo è una sfida lanciata a tutti i kieviani. Non si può tacere. Tutti noi kieviani – ebrei, cristiani, gente di altre visioni – dobbiamo impegnarci perché il nostro futuro sia fondato sul rifiuto dell’antisemitismo e di ogni espressione della cultura dell’aggressione, dell’odio e del disprezzo.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
1 Febbraio 2018
BARCELLONA, SPAGNA

Anche a Barcellona, la Guida per chi è senza dimora 'On menjar, dormir i rentarse'. Quest'anno diventa una APP, utile per chi ha bisogno di aiuto e per chi vuole aiutare

IT | ES | CA
8 Gennaio 2018

Il 7 gennaio, giorno di Natale per i cristiani d'Oriente, a pranzo con i poveri in Russia, Ucraina e Polonia

6 Gennaio 2018

A Thiene, in Veneto, è stato istituito un indirizzo virtuale per chi è senza dimora: Via della Comunità di Sant'Egidio

18 Novembre 2017

Giornata mondiale dei poveri, Sant'Egidio: un forte messaggio di solidarietà che invita a superare l'indifferenza

IT | ES | DE | RU
10 Ottobre 2017
ROMA, ITALIA

Quando la vita di un povero diventa segno di umanità: la storia di Valentin

IT | HU
25 Luglio 2017

Continua l'Estate di Solidarietà 2017 con la Comunità di Sant'Egidio: alcune immagini dall'Italia e dal mondo

IT | EN | ES | DE | FR | ID
tutte le news
• STAMPA
15 Febbraio 2018
La Nazione

Un pasto per chi non ha nulla. Ecco come si può dare una mano

4 Febbraio 2018
FarodiRoma

Raid xenofobo a Macerata. La Comunità di Sant’Egidio conforta i feriti

2 Febbraio 2018
el Periódico

La brújula de los sintecho

1 Febbraio 2018
La Vanguardia

La dificultad de acceso a vivienda aumenta el riesgo de pobreza en Barcelona

11 Gennaio 2018
Credere La Gioia della Fede

L'appello dì Sant'Egidio: non sì può morire dì freddo

7 Gennaio 2018
Redattore Sociale

Nuova via virtuale per i senza dimora, "augurio che cresca la solidarietà"

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Gli aiuti umanitari in Siria e Libano

Contrasto all’esclusione sociale: iniziative per l'estate 2013

Giovani e anziani per un estate di solidarietà 2013

Programma "W gli anziani": attività con gli anziani a Roma nel luglio e agosto 2013

La GUIDA "DOVE mangiare, dormire, lavarsi" 2013

Programma in RUSSO

tutti i documenti

FOTO

926 visite

830 visite
tutta i media correlati