change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
25 Agosto 2013 | MACHAVA, MOZAMBICO

La solidarietà fra prigionieri può superare i muri del carcere

 
versione stampabile

Nel carcere di massima sicurezza di Machava, alla periferia di Maputo, ogni settimana alcuni membri della Comunità DREAM si recano a visitare i detenuti, parlare con loro, e creare un ponte con il mondo esterno – in particolare con i parenti – e per cercare di far sì che nessuno sia dimenticato dalla giustizia e inghiottito dal carcere.

L’amicizia nei confronti dei detenuti si esprime ogni settimana anche nella preghiera comune, sempre molto partecipata.

Durante il mese di agosto, ai “soliti” visitatori si sono aggiunti amici delle Comunità di Sant'Egidio dall'Italia e dalla Germania. Avevano nel loro bagaglio oggetti di cui nel carcere di Machava c’è molto bisogno: sapone, spazzolino da denti e dentifricio per ogni detenuto. C'era grande attesa. Ognuno dei detenuti ha ricevuto un dono pensato proprio per lui. In più sono stati consegnate grandi quantità di riso, zucchero e fagioli – un aiuto molto utile per la cucina, che riesce a preparare un unico pasto al giorno. 

Questa distribuzione aveva un valore particolare, perché è stata realizzata grazie ad altri detenuti, quelli del carcere di Würzburg (Germania).

Quando hanno saputo che alcuni della Comunità di Sant’Egidio sarebbero andati durante l’estate in Mozambico, hanno deciso di dare un segno della loro solidarietà verso i detenuti africani. Molti perciò nel mese di luglio hanno rinunciato a una parte della piccola somma che ogni mese viene loro messa a disposizione per comprarsi alcune cose per loro necessarie, per destinarla a cose ancora più necessarie ai detenuti mozambicani. Per sottolineare la nota personale della loro donazione, questa è stata accompagnata da una lettera indirizzata ai “colleghi” mozambicani.

In questa lettera, che è stata letta al termine della preghiera, i detenuti di Würzburg esprimono la loro convinzione che l’ingiustizia e le differenza di condizioni di vita siano qualcosa che riguarda tutti. “Ognuno può fare la sua parte per cambiare e migliorare le situazioni. Perché chi accetta un’ingiustizia ne aggiunge un’altra.” “Voi non siete dimenticati”, conclude la lettera. Da Machava sta per partire una lettera di risposta: è nata un'amicizia che varca molte  frontiere.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
1 Febbraio 2018
BARCELLONA, SPAGNA

Anche a Barcellona, la Guida per chi è senza dimora 'On menjar, dormir i rentarse'. Quest'anno diventa una APP, utile per chi ha bisogno di aiuto e per chi vuole aiutare

IT | ES | CA
31 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

La Comunità di Sant’Egidio ricorda il prof. Joachim Gnilka scomparso a Monaco all’età di 90 anni.

IT | DE
28 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

'Il piatto più buono è quelllo dell'amicizia': lo offre Sant'Egidio a tanti amici nelle periferie di Monaco di Baviera

IT | DE
19 Gennaio 2018
MÖNCHENGLADBACH, GERMANIA

La Storia di Rawan: dalla guerra in Iraq alla Scuola della Pace

IT | ES | DE | NL | HU
6 Gennaio 2018

A Thiene, in Veneto, è stato istituito un indirizzo virtuale per chi è senza dimora: Via della Comunità di Sant'Egidio

4 Gennaio 2018
PADOVA, ITALIA

'Tutti abbiamo servito tutti': una lettera dal carcere racconta il pranzo di Natale

tutte le news
• STAMPA
25 Febbraio 2018
kathpress

Kardinal Marx fordert mehr Engagement für Einheit der Menschen

25 Febbraio 2018
Domradio.de

"Gräben zuschütten"

25 Febbraio 2018

„Gräben zuschütten, Spaltungen überwinden“

24 Febbraio 2018
Domradio.de

Im Dienst der karitativen Arbeit

19 Febbraio 2018
FarodiRoma

I 50 anni di Sant’Egidio. Intervista a Chiara Turrini, impegnata in Mozambico

15 Febbraio 2018
La Nazione

Un pasto per chi non ha nulla. Ecco come si può dare una mano

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Gli aiuti umanitari in Siria e Libano

International Prayer for Peace

Contrasto all’esclusione sociale: iniziative per l'estate 2013

Giovani e anziani per un estate di solidarietà 2013

Programma "W gli anziani": attività con gli anziani a Roma nel luglio e agosto 2013

Per un mondo senza razzismo – per un mondo senza violenza

tutti i documenti
• LIBRI

E adesso la palla passa a me





Guida Editori
tutti i libri

FOTO

319 visite

318 visite

351 visite
tutta i media correlati
APPROFONDIMENTI