change language
usted está en: home - selecciÓn de prensa newslettercómo contactarnoslink

Ayuda a la Comunidad

  
8 Septiembre 2016

Malawi. Al confine 4mila i profughi dal Mozambico

 
versión para imprimir

A Luwani, al confine tra Malawi e Mozambico, sono accampati tra 2mila e 4mila rifugiati scappati dalla regione mozambicana dí Tete. Neanche l'Acnur, che gestisce il campo, ha una stima precisa delle presenze. È in una zona desertica, rotta da qualche baobab, accanto a un villaggio malawiano di un centinaio di abitanti, famoso per il carcere e perché isolato.
I primi rifugiati sono arrivati a gennaio, superando la cifra di 10mila ad aprile. Fuggono delle tensioni scoppiate un anno fa in Mozambico fra il partito di governo Frelimo e la Renamo, ovvero i protagonisti della guerra che si è conclusa nel '92. Raccontano che le loro case nella provincia di Tete, storicamente legata all'opposizione, sono state bruciate da filogovemativi perché sospettati di nascondere i rivali. Emanuel, scappato a piedi tre settimane fa, ricorda: «Stavamo mangiando; sono entrati, hanno ucciso e dato fuoco alla casa. Non ho più nulla».
Nei 160 ettari del campo, le condizioni sono drammatiche. Ulderico Maggi della Comunità di Sant'Egidio lo ha appena visitato: «I profughi lamentano cibo scarso, sospettano che quote vengano prelevate nei vari passaggi». Racconta una scena: «Un fuoco di tre legnetti scaldava in un barattolo di latta un po' d'acqua e un manciata di farina: l'unico pasto della giornata per cinque persone».
I bambini, che in parte riescono a frequentare la vicina scuola delle suore della famiglia gesuita, camminano scalzi tra spine lunghe 8 centimetri. «Le lacrime - continua - rigano i volti degli anziani: avevano già vissuto a Luwani, dove il campo era stato in funzione dal 1977 al 1992, durante la guérra civile in Mozambico, e poi definitivamente chiuso nel 2007».
All'interno c'è un presidio medico insufficiente, la mancanza di acqua potabile causa infezioni. L'unica protezione dal vento polveroso sono baracche di teli di plastica e pali di legno. «La barca è piena» è un concetto transcontinentale: in Malawi, più povero del Mozambico, è generalizzato il risentimento verso i profughi. Per contrastarlo, i giovani malawiani di Sant'Egidio distribuiscono aiuti ai rifugiati. A Luwaní è evidente che la guerra è la madre di tutte le povertà. Padre Angelo Romano di Sant'Egidio è uno dei due mediatori dell'Ue, coordinatrice dei negoziati iniziati a luglio. «Sul tavolo - dice - c'è una proposta di cessate il fuoco: auspichiamo che sia approvata nella prossima sessione del 12 settembre». Finora è stato raggiunto l'accordo di includere nella mediazione la decentralizzazione; la Renamo chiede infatti di governare le province dove ha un forte appoggio politico, ma l'istanza necessita di una forte riforma costituzionale.


 LEA TAMBIÉN
• NOTICIAS
11 Enero 2018
MALAWI

Ropa nueva para 160.000 niños de Malaui

IT | ES | DE | FR | PT | NL | HU
13 Diciembre 2017
BLANTYRE, MALAWI

Inauguración de la nueva iglesia de la Casa de la Amistad de la Comunidad de Sant'Egidio de Blantyre

IT | EN | ES | DE | FR | PT | NL | PL | HU
29 Noviembre 2017

Empieza una nueva misión de Sant'Egidio en los campos de rohinyás de Bangladés

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL | ID | PL
22 Noviembre 2017

Con los niños refugiados en Hungría

IT | ES | FR
21 Noviembre 2017
MOZAMBIQUE

En Mozambique ya se han inscrito 100 mil niños en el registro civil gracias a BRAVO!

IT | ES | DE | PT | NL | RU
15 Noviembre 2017
MAPUTO, MOZAMBIQUE

En Maputo se celebró una conferencia con monseñor Matteo Zuppi para celebrar los 25 años de paz en Mozambique mirando al futuro

IT | ES | DE | PT
todas las noticias
• LIBERACIÓN
19 Febrero 2018
FarodiRoma

I 50 anni di Sant’Egidio. Intervista a Chiara Turrini, impegnata in Mozambico

10 Febrero 2018
SIR

50° Sant’Egidio: Gentiloni (presidente del Consiglio), “dalla condizione dei più deboli si misura il benessere autentico di una società”

16 Enero 2018
Corriere.it

Lamiabuonanotizia. Le mamme rom aiutano quelle d’Africa

13 Enero 2018
SIR

Belgio: vescovi in visita alle famiglie di profughi accolti nelle diocesi

17 Diciembre 2017
Il Secolo XIX

Da Genova al Malawi, Rigiocattolo aiuta l'Africa

9 Diciembre 2017
Il Secolo XIX

Migranti e studenti volontari per il Rigiocattolo

todos los comunicados de prensa
• NO PENA DE MUERTE
10 Octubre 2017

On 15th World Day Against the Death Penalty let us visit the poorest convicts in Africa

7 Octubre 2015
ESTADOS UNIDOS

The World Coalition Against the Death Penalty - XIII world day against the death penalty

5 Octubre 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte

24 Septiembre 2015

Pope Francis calls on Congress to end the death penalty. "Every life is sacred", he said

12 Marzo 2015
AFP

Arabie: trois hommes dont un Saoudien exécutés pour trafic de drogue

12 Marzo 2015
Associated Press

Death penalty: a look at how some US states handle execution drug shortage

9 Marzo 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia

9 Marzo 2015
AFP

Le Pakistan repousse de facto l'exécution du meurtrier d'un critique de la loi sur le blasphème

9 Marzo 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

28 Febrero 2015
ESTADOS UNIDOS

13 Ways Of Looking At The Death Penalty

15 Febrero 2015

Archbishop Chaput applauds Penn. governor for halt to death penalty

11 Diciembre 2014
MADAGASCAR

C’est désormais officiel: Madagascar vient d’abolir la peine de mort!

ir a ninguna pena de muerte
• DOCUMENTOS

L'omelia di Mons. Marco Gnavi alla preghiera Morire di Speranza, in memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

Preghiera per Elard Alumando

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

todos los documentos

FOTOS

326 visitas

371 visitas

372 visitas

380 visitas

301 visitas
todos los medios de comunicación afines