change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
17 Luglio 2017 | BERLINO, GERMANIA

Il messaggio dei giovani di Berlino all'Europa: No More Walls, non più muri

La manifestazione promossa dai Giovani di Sant'Egidio nel quartiere multietnico di Neukölln per una società del convivere

 
versione stampabile
Centinaia di persone hanno affollato la piazza principale di Neukölln, quartiere multietnico di Berlino per la manifestazione "No more Walls", Non più muri, organizzata dai Giovani per la Pace della Comunità di Sant'Egidio lo scorso 15 luglio.
 
L'idea dei giovani è stata quella di offrire uno spazio di festa e incontro aperto a tutti gli abitanti della capitale tedesca: dalle periferie al centro, persone di tutte le età e di diverse nazionalità hanno partecipato a questa festa del convivere, rifiutando la logica della paura e dei muri che in questi ultimi tempi si sta facendo strada in Europa.
 
Band tedesche, musicisti siriani, bambini, anziani e rifugiati si sono alternati sul palco tra esibizioni e testimonianze, come quella di Somaye, una ragazza afgana che vive nel campo profughi di Hohenschönhausen e frequenta la Scuola della Pace di Sant'Egidio: "L'Afghanistan sarebbe un paese molto bello, ma c'è la guerra. La guerra c’è sempre stata. O perlomeno io non mi ricordo di un tempo in cui in Afghanistan c’è stata la pace".
 
Commovente è stata la testimonianza di Mohammed e George – musulmano l’uno e cristiano l’altro – che ad Aleppo suonavano insieme in una band e che si sono ritrovati a Berlino, dove finalmente hanno ricominciato a frequentarsi: anche la musica può aiutare a costruire ponti.
Storie di fuga dalla guerra, di integrazione in Germania, di amicizia con gli anziani e i poveri, storie di ponti: da Neukölln i giovani hanno lanciato un messaggio: loro che sono il futuro dell'Europa vogliono costruire ponti, non più muri.
 

 

     

 

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
4 Febbraio 2018

Mediatori interculturali, fattore di integrazione in una società plurale: oggi consegna dei diplomi

IT | ID
30 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

La Comunità di Sant’Egidio ricorda il prof. Joachim Gnilka scomparso a Monaco all’età di 90 anni.

IT | DE
27 Gennaio 2018
MONACO, GERMANIA

'Il piatto più buono è quelllo dell'amicizia': lo offre Sant'Egidio a tanti amici nelle periferie di Monaco di Baviera

IT | DE
24 Gennaio 2018

'La nostra missione: una Global Friendship'. In un video il messaggio dei giovani europei per la #GiornatadellaMemoria

IT | EN | DE | FR | HU
4 Dicembre 2011

Solidarietà e ecologia: torna Il "Rigiocattolo". Appuntamenti in Italia e nel mondo

IT | ES | DE | FR | CA
13 Novembre 2011

A Roma, cerimonia per l'inaugurazione del nuovo anno scolastico della Scuola di lingua e cultura italiana e la consegna dei diplomi

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL
tutte le news
• STAMPA
12 Marzo 2018
RP ONLINE

Flucht, Abi, Studium

24 Febbraio 2018
kathpress

Kardinal Marx fordert mehr Engagement für Einheit der Menschen

24 Febbraio 2018
Domradio.de

"Gräben zuschütten"

24 Febbraio 2018

„Gräben zuschütten, Spaltungen überwinden“

23 Febbraio 2018
Domradio.de

Im Dienst der karitativen Arbeit

20 Febbraio 2018
Vatican Insider

Sant’Egidio si unisce alla Giornata di digiuno per Congo e Sud Sudan indetta dal Papa

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
26 Gennaio 2018 | NAPOLI, ITALIA

Naples without violence. La solidarietà cambia il mondo

24 Gennaio 2018 | PADOVA, ITALIA

Convegno ''La città del noi, una proposta per Padova''

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

L'omelia di Mons. Marco Gnavi alla preghiera Morire di Speranza, in memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Corso di Alta Formazione professionale per Mediatori europei per l’intercultura e la coesione sociale

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

tutti i documenti
• LIBRI

Alla Scuola della Pace





San Paolo
tutti i libri